Laschet contro Söder, corsa per la cancelleria: chi sarà l’erede di Angela Merkel?

Il candidato della CDU Armin Laschet. Kasa Fue, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

La corsa Laschet contro Söder per individuare il candidato cancelliere dell’Unione CDU-CSU è uno dei temi più importanti della politica tedesca, al momento. Il testa a testa è stato ufficializzato domenica, quando l’Unione si è riunita per individuare il successore di Angela Merkel in vista delle prossime elezioni politiche.

Dopo l’incontro Markus Söder, 54 anni, ministro-presidente della Baviera e leader della CSU, è uscito allo scoperto comunicando alla stampa di aver dichiarato di essere pronto all’incarico. “Abbiamo dichiarato di essere entrambi pronti” ha aggiunto, includendo anche Armin Laschet, 60 anni, ministro-presidente del Nord Reno-Westfalia ed eletto leader della CDU all’inizio dell’anno dunque, finora, successore “naturale” di Angela Merkel.


Armin Laschet

Leggi anche:
Germania, Armin Laschet è il nuovo erede di Angela Merkel: “Potete fidarvi di me”

 


Laschet contro Söder: chi prevarrà?

Söder ha aggiunto che la decisione finale non si baserà sulle ambizioni personali dei candidati, ma sul bene del Paese e mantenendo l’armonia all’interno dell’Unione, cosa che considera della massima importanza. “Se la CDU fosse disposta a sostenermi, sarei pronto. Se la CDU non lo vuole, allora continueremo a lavorare insieme senza rancore”, ha dichiarato, per poi aggiungere: “Non discutiamo sui principi fondamentali”.

Secondo quanto dichiarato su Twitter dalla redattrice politica della DW, Michaela Küfner, Laschet sarebbe sembrato sulla difensiva quando Söder ha dichiarato la sua intenzione di candidarsi a cancelliere. In seguito, sempre Laschet ha dichiarato al giornale Bild am Sonntag che si augura che il partito non perda troppo tempo. “L’unità è molto importante. Farebbe molto bene alla CDU e alla CSU prendere insieme questa decisione. E molto rapidamente”, ha commentato.


scandalo mascherine

Leggi anche:
CDU, si dimettono i protagonisti dello scandalo mascherine. Laschet: ” Fuori dal parlamento chi cerca di arricchirsi con la crisi!”

 


Cosa dicono i sondaggi

Negli ultimi tempi Armin Laschet, di cui abbiamo recentemente parlato a proposito della sua proposta del lockdown-ponte, ha visto la sua popolarità calare lievemente nei sondaggi, mentre Söder starebbe invece guadagnando terreno.

La CDU in generale, invece, starebbe affrontando un generale calo di consensi soprattutto dopo gli scandali di corruzione verificatisi nell’ambito della gestione della crisi del Coronavirus. Scandali che hanno coinvolto anche alcuni membri del Bundestag.

facebook
Twitter
Pinterest