Berlino, maxi-operazione a Lichtenberg: 400 agenti in campo, perquisizioni a tappeto

0
492
Le forze speciali della SEK. Di Dirk Vorderstraße, CC BY 2.0 , via Wikimedia Commons

Ieri a Berlino è stata condotta una maxi-operazione che ha visto in campo 400 agenti di polizia e dell’ufficio investigativo della dogana di Berlino-Brandeburgo, supportati dalle teste di cuoio del SEK e del GSG9. L’operazione ha colpito il narcotraffico e ha portato alla perquisizione di  più di 30 appartamenti e uffici della capitale tedesca.


omicidio

Leggi anche:
Omicidio a Charlottenburg: la polizia cerca testimoni

 


 

Il raid è iniziato al mattino

Nelle prime ore del mattino, sono stati presi perquisiti diversi locali commerciali del distretto di Lichtenberg. Diversi appartamenti e uffici sono stati perquisiti all’angolo tra Herzbergstraße e Siegfriedstraße, vicino al grande mercato asiatico, luogo purtroppo conosciuto anche come punto di contatto tra gang di contrabbandieri vietnamiti.

400 agenti e centinaia di chili di droga

In seguito al blitz sono state confiscate ingenti quantità di denaro, telefoni cellulari e slot machine, ma il focus dell’operazione ha riguardato il traffico di centinaia di chili di droga. Pare che le bande di trafficanti ricercate dagli agenti abbiano importanto, negli ultimi anni, droga sintetica e cannabis dai Paesi Bassi, destinandola al mercato tedesco, in particolare a Berlino e in Baviera. Il quotidiano tedesco Berliner Kurier parla a questo proposito di una quantità in chili a tre cifre.

Ma gli sforzi investigativi partono da molto lontano. Le forze speciali della GER, infatti, stavano indagando da tre anni su una banda vietnamita sotto la guida della procura di Achen e l’operazione di ieri a Berlino potrebbe concludere il procedimento.

(Fonte, Berliner Kurier)

facebook
Twitter
Pinterest