Gaffe di AfD su TikTok: “speriamo in un inverno drammatico per la Germania”

AfD su TikTok (1)
Il deputato di AfD Harald Weyel/Sascha Mohr, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

I tentativi dei politici di costruirsi un elettorato giovane su TikTok continuano a naufragare, a volta in modo buffo, a volte in modo preoccupante. Non è solo Berlusconi, infatti, a dimostrare di non saper dominare il social network dei giovanissimi. L’ultima figuraccia in ordine di tempo l’hanno fatta alcuni rappresentanti di AfD a Berlino, che hanno inavvertitamente comunicato al pubblico di una diretta idee a dir poco controverse. Martedì sera, infatti, durante un evento di AfD su TikTok, i deputati dell’estrema destra non si sono accorti che i microfoni erano aperti anche durante le pause e hanno espresso il desiderio che la situazione energetica in Germania precipiti ulteriormente.

AfD su TikTok durante una pausa: “speriamo che l’inverno sia drammatico per la Germania”

Questo tipo di scivoloni non sono, ovviamente, un’esclusiva delle dirette sui social: i microfoni lasciati accidentalmente accesi hanno tradito più di un politico nel corso degli anni, in occasione di conferenze stampa, riunioni ed eventi di ogni tipo. Martedì sera è stata la volta del deputato dell’AfD e portavoce della politica europea, Harald Weyel e del suo compagno di partito Rainer Kraft.

Durante un dibattito sul tema “Un inverno senza gas – la sicurezza energetica europea in pericolo”, tenutosi nella Paul-Löbe-Haus del Bundestag, i deputati dell’AfD hanno scambiato alcune considerazioni l’uno con l’altro, durante una pausa. Nel video, che è stato ricondiviso anche da Johannes Steiniger della CDU, si sente Weyel commentare l’ipotesi di un inverno “drammatico” dicendo “Speriamo! Se non sarà drammatico, si andrà avanti così”. A una breve obiezione di Rainer Kraft, Weyel ribatte “Se le cose stanno così, vanno comunque bene, allora ovviamente non c’è bisogno dell’AfD”.

Su Twitter, Steiniger ha commentato: “AfD sta mostrando di nuovo il suo volto antipatriottico. In realtà i membri di AfD odiano la Germania”.

Il partito non ha ancora preso posizione circa le dichiarazioni di Harald Weyel, che riecheggiano una dichiarazione simile fatta dall’allora portavoce del partito Christian Lüth nel 2020. All’epoca, Lüth – noto per le dichiarazioni estreme e controverse – aveva dichiarato “Quanto peggio se la passa la Germania, tanto meglio è per AfD”.


Leggi anche:
“Gasare i migranti”, Afd caccia il portavoce Christian Lüth. Ma davvero non sapeva chi fosse?

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here