Omicidio di Alexanderplatz: gli aggiornamenti. E spunta un testimone

0
155
omicidio di alexanderplatz

È passato un giorno e nuovi dettagli emergono a proposito dell’omicidio di Alexanderplatz.

La mattina di venerdì, è stato rinvenuto un corpo ai piedi della Torre della televisione, nella famosissima piazza cittadina. La polizia ha transennato la zona, eretto una tenda e avviato le indagini del caso, coadiuvata da esperti i medicina forense, subito accorsi sul posto. Nelle ultime ore, sono arrivati diversi aggiornamenti.


omicidio ad alexanderplatz

Leggi anche:
Berlino, omicidio ad Alexanderplatz: trovata morta una donna

 


Omicidio di Alexanderplatz: cosa sta emergendo dalle indagini

All’inizio i media, sulla scia della BILD, che per prima ha pubblicato la notizia, hanno parlato della vittima come di una donna. In realtà pare che si tratti di un uomo, come confermato dalla portavoce della polizia, Dajana Hirth.

Secondo quanto riportato dal Berliner Kurier il corpo, rinvenuto in una pozza di sangue vicino alla fontana a gradini che si trova proprio ai piedi della Torre della Televisione, presenterebbe diverse ferite da taglio e lesioni massicce alla testa. Sul posto sarebbe stato inoltre sequestrato un collo di bottiglia e sulla scena sarebbero presenti diversi vetri rotti. Solo l’esame autoptico potrà tuttavia determinare le esatte cause della morte.

Spunta un testimone: l’uomo con la chitarra

Intanto pare che ci sia un testimone di quanto avvenuto. Un uomo, che era seduto su una panchina con la sua chitarra a circa 50 metri dal luogo in cui è stato rinvenuto il corpo, avrebbe sentito delle urla e poi avrebbe visto una figura in piedi vicino al corpo, ormai a terra. La figura avrebbe fatto cadere un oggetto e sarebbe quindi fuggita in direzione della stazione.

Il testimone sostiene che vista l’ora, le 6.00 del mattino, la scena fosse piuttosto buia. Asserisce però di aver riconosciuto l’uomo, che indossava una tuta verde scuro e che avrebbe già causato in passato frequenti litigi proprio vicino alla Torre della Televisione. Il corpo della vittima è stato ufficialmente ritrovato, circa 20 minuti dopo, dagli addetti alle pulizie, che hanno quindi allertato le forze dell’ordine.

Le dichiarazioni dei dipendenti di un ristorante

I dipendenti di un vicino ristorante, hanno riferito alle forze dell’ordine che la mattina, proprio di fronte alla Torre della Televisione, si verificano spesso episodi di violenza e danni alla proprietà. Un cameriere ha descritto gli scontri addirittura come quotidiani e ha parlato specificamente di persone senza fissa dimora, che creerebbero spesso problemi alla polizia, e di occasionali risse tra gruppi di giovani.

Arrestato un sospettato

Pare che già venerdì sera un uomo sia stato arrestato e che sia fortemente sospettato dell’omicidio di Alexanderplatz. Intanto le forze dell’ordine stanno visionando i filmati di sorveglianza dell’intera zona, al fine di acquisire ulteriori elementi di indagine.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest