Cosa occorre per insegnare una lingua? Arriva il corso online in italiano per aspiranti docenti

0
170
insegnare una lingua
Contenuto promosso da Puntolingua

Che cosa vuol dire insegnare una lingua a chi non la conosce? Questa è la domanda che molti aspiranti docenti si pongono – o dovrebbero porsi – prima di intraprendere questa missione così complessa e delicata. D’altra parte chiunque abbia dovuto fare i conti con lo studio di una lingua straniera sa che il metodo è fondamentale e che può fare la differenza fra un apprendimento piacevole e rapido e uno studio logorante e dai risultati modesti. Il ruolo dell’insegnante, in questo senso, è fondamentale. Come abbiamo già detto in passato, non basta conoscere bene una lingua per insegnarla agli altri.

La carriera di insegnante fa per te? Un corso introduttivo online ti può aiutare a capirlo

Intraprendere la carriera di insegnante di italiano per stranieri, per esempio, richiede una preparazione specifica e l’acquisizione di titoli che possono essere anche molto costosi. Per molti giovani, l’idea di un investimento così significativo e di un percorso di preparazione professionale complesso può risultare scoraggiante. Per questo, la scuola Puntolingua di Berlino ha creato un corso introduttivo online, pensato per introdurre ai principi della glottodidattica – ovvero la disciplina che traccia le basi di competenza per poter insegnare una lingua. Si tratta di un corso orientativo, che permette ai giovani laureati di farsi un’idea delle competenze richieste, per poi prendere una decisione consapevole sulla propria carriera.


Leggi anche:
Diventa insegnante di italiano per stranieri: parte il corso di Puntolingua

 


Il corso, riservato ai detentori di una laurea magistrale di ambito umanistico, con voto minimo di 105, è pensato soprattutto per chi non si trova a Berlino, ma sta considerando di trasferirsi in Germania con la prospettiva di diventare insegnante di italiano per stranieri. Chi decidesse poi di intraprendere la carriera di insegnante di italiano come seconda lingua, seguendo questo corso potrà farlo presso Puntolingua, che è sede d’esame CELI, il Certificato di conoscenza della lingua italiana rilasciato dall’Università per Stranieri di Perugia.

Insegnare una lingua vuol dire anche insegnare una cultura

In questo corso introduttivo si apprendono le basi concettuali e di metodo necessarie per insegnare una lingua secondo i metodi più accreditati. Questo particolare tipo di insegnamento, infatti, si è evoluto nel corso dei decenni, passando da un approccio prevalentemente grammaticale – che era prevalente fino alla prima metà del XX secolo – a uno che punta soprattutto all’efficacia comunicativa, tanto nel linguaggio scritto quanto in quello parlato. Negli anni, infatti, diverse ricerche hanno dimostrato che nell’apprendimento delle lingue straniere influiscono diversi fattori e che alle nozioni di base devono accompagnarsi una serie di competenze culturali, sociali, comunicative e psicologiche. Insegnare una lingua, insomma, vuol dire anche insegnare una cultura, un modo di guardare al mondo, una prospettiva sulla comunicazione.

Se la carriera di insegnante di italiano per stranieri ti affascina, ma non hai ancora la certezza che sia la carriera che ti interessa perseguire, questo corso orientativo, che inizia il 6 ottobre e ha un costo di 95,20 Euro, fa per te. Per partecipare, ti basterà inviare il tuo curriculum a [email protected]

Puoi trovare tutte le informazioni sul sito ufficiale di Puntolingua

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!