Diventa insegnante di italiano per stranieri: parte il corso di Puntolingua

0
104
Contenuto promosso da Puntolingua

Hai mai pensato di lavorare come insegnante di italiano per stranieri? Probabilmente sì. Sono tantissimi i giovani italiani che, trasferendosi per la prima volta all’estero, desiderano capitalizzare su ciò che conoscono meglio – la propria lingua – per costruire la propria carriera. In Germania, questa può essere un’ottima idea: l’Italiano è una delle lingue più studiate dai tedeschi, tanto durante gli anni della formazione scolastica quanto nell’età adulta.

Nonostante questo, diventare insegnante di italiano per stranieri non è semplice come potrebbe sembrare: c’è una notevole differenza fra il conoscere una lingua e usarla quotidianamente e l’essere in grado di insegnarla a chi non la conosce. Chi intraprende questa carriera, lo fa acquisendo competenze molto specifiche, che richiedono studi mirati.

Diventare insegnante di Italiano per stranieri con un corso specializzato

Puntolingua è una scuola di Berlino, specializzata proprio nell’insegnamento dell’Italiano come seconda lingua, che ha da poco avviato anche corsi di formazione finalizzati all’ampliamento del corpo docente. Con la piena ripresa delle attività in presenza, partiranno anche corsi dedicati agli aspiranti docenti di italiano.


Leggi anche:
Tedesco: ecco le parole che non esistono in italiano

 


Il prossimo corso, che partirà il 6 ottobre, ha un costo di 119 Euro ed è limitato a una classe di sole sei persone. Il numero ridotto dei partecipanti ammessi ha lo scopo di creare un gruppo di lavoro che permetta la valorizzazione e l’approfondimento individuale. Inoltre, il corso ha una connotazione pratico-teorica e prevede anche 15 ore di tirocinio retribuito. È possibile frequentare il corso anche in remoto, al costo ridotto di 95,20 Euro.

Il corso di primo livello consta di 15 ore in aula, distribuite nell’arco di dieci settimane e seguite da 15 di tirocinio. Al termine del ciclo sarà effettuata una verifica in presenza che permetterà a chi lo desidera di iscriversi al corso di secondo livello.

Per accedere al corso è necessario avere una laurea magistrale in una disciplina umanistica, con voto di laurea non inferiore a 105/110.

Chi volesse considerare seriamente la carriera di insegnante di Italiano per stranieri, potrà anche effettuare il tirocinio per ottenere l’apposita certificazione. Per iscriversi al corso, basterà inviare il proprio curriculum a [email protected]

Tutte le informazioni sui corsi sono disponibili sul sito ufficiale.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here