Germania – Limiti di velocità in autostrada: le forze politiche si dividono

0
411
limiti di velocità

I limiti di velocità in autostrada, in Germania, sono da anni una patata bollente politica e, nel corso della campagna elettorale di quest’anno, il dibattito si è fatto ancora più acceso fra SPD, Verdi e Die Linke, favorevoli alla loro introduzione, e CDU/CSU, FDP e AfD, da sempre contrari. Il centro-sinistra sostiene la necessità di adeguare i limiti di velocità in Germania a quelli di tutti gli altri Paesi europei per ridurre le emissioni di CO2 e contribuire così agli obiettivi climatici del 2030 e proprio questa argomentazione, più che quella sulla sicurezza, sembra destinata a incrementare la possibilità che un provvedimento in tal senso venga approvato.


Leggi anche:
L’SPD propone di introdurre il limite di velocità sulle autostrade tedesche

 


Secondo i sostenitori della proposta, introdurre un limite di velocità è una delle misure più semplici da prendere per contribuire alla riduzione delle emissioni, dal momento che non richiede investimenti in infrastrutture né in programmi specifici. Il costo dell’intera operazione sarebbe praticamente nullo. Il candidato cancelliere della CDU Armin Laschet ha però definito “illogica” in base a questo principio, un’eventuale applicazione degli stessi limiti di velocità alle auto elettriche, che non generano emissioni. Per contro, chi guida auto elettriche tende comunque a ridurre la velocità per garantire una maggiore durata della batteria.

La proposta di SPD, Die Linke e Verdi

I promotori della proposta, soprattutto fra le fila di Die Linke, chiedono il limite di 120 km/h in autostrada, 80 km/h sulle strade extraurbane e 30 km/h in città. Queste misure aumenterebbero anche la sicurezza stradale a tutti i livelli. La SPD e i Verdi hanno una posizione più morbida sui limiti di velocità in autostrada, che vorrebbe fissare a 130 km/h.

A supporto della proposta ci sarebbero anche i dati sulla variazione del numero di incidenti nei tratti autostradali nei quali sono stati introdotti, nel corso degli anni, dei limiti di velocità. La A24, per esempio, nella tratta che va da Havelland a Wittstock, ha riportato nei primi cinque anni una riduzione del 48% nel numero di incidenti con lesioni personali gravi o danni ai veicoli e un calo del 57% nel numero di persone rimaste ferite o uccise in incidenti stradali sui 62 chilometri interessati dal provvedimento.

Il ministro dei trasporti: “I limiti di velocità sono un feticcio politico”

l ministro dei trasporti Andreas Scheuer (CSU) si è schierato decisamente contro la proposta, definendo il dibattito sui limiti di velocità un “feticcio politico” e bollando come infondate le preoccupazioni sulla sicurezza stradale, ricordando che su un terzo delle autostrade tedesche c’è già il limite di 130 km/h e che la velocità media è di 117 km/h. “Le autostrade tedesche” ha detto “sono le più sicure del mondo”.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!