Sparatoria a Berlino: 29 colpi esplosi davanti a uno shisha bar

0
213
sparatoria a berlino
Sebastian Rittau, CC BY 3.0 , via Wikimedia Commons

Ieri sera si è verificata una sparatoria a Berlino, per la precisione davanti a uno shisha bar, nel distretto di Wedding.

Alcuni dei numerosi colpi esplosi, sono stati appositamente diretti contro gli avventori. La polizia si è precipitata sul posto con un vasto contingente, intorno alle 23.00.


Weißer See

Leggi anche:
Uomo annega nel Weißer See. Inutile l’intervento dei sommozzatori

 


Sparatoria a Berlino: 29 colpi di proiettile

Durante l’esame della scena del crimine, un fotografo dell’agenzia di stampa tedesca dpa ha individuato 29 cartelli che contrassegnavano altrettanti bossoli di proiettile. La polizia ha dichiarato, in base alle prime informazioni a disposizione, che tre persone sono rimaste a terra dopo la sparatoria e che gli autori del gesto sono fuggiti senza essere identificati. Una delle tre vittime, in particolare, risulta essere stata colpita da sette/otto proiettili nella parte superiore del corpo.

“I retroscena non sono ancora del tutto chiari” ha dichiarato Martin Steltner, portavoce della procura. Ha quindi aggiunto che i feriti sono di nazionalità o origine serba.

Müllerstraße bloccata in entrambe le direzioni

I feriti gravi sono stati soccorsi direttamente sulla scena del crimine e in seguito trasferiti in ospedale per ulteriori cure. Una donna risulta essere in stato di shock.

Agenti armati di una task force speciale hanno messo in sicurezza la zona, bloccando la Müllerstraße in entrambe le direzioni. Secondo il Tagesspiegel, altri agenti hanno controllato anche un’abitazione nei pressi della scena del crimine.

La squadra omicidi sta indagando sulla dinamica.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!