Riaperture a Berlino a partire da oggi. Tutto quello che c’è da sapere

0
456
riaperture
Foto di Angela Fiore

Riaperture a Berlino: da oggi entrano in vigore nella capitale tedesca gli allentamenti che avevamo annunciato qualche giorno fa e che potete ritrovare qui.


Ingresso in Germania

Leggi anche:
Ingresso in Germania, da oggi cambiano le regole: vediamole tutte

 


Viene meno l’obbligo di test

La novità principale relativa alle riaperture è che viene meno l’obbligo del test negativo per quanto riguarda ristorazione all’aperto e shopping. Da oggi dunque sarà possibile consumare un drink o un pasto all’aperto senza dover presentare un test Covid.

Soggiorni in hotel

I soggiorni in hotel saranno possibili a partire dall’11 giugno e questo aumenta le speranze di poter far ripartire gradualmente il settore in vista dell’aumento delle vacanze estive. La senatrice per l’economia Ramona Pop (Verdi) ha dichiarato: “Le ulteriori riaperture a Berlino sono importanti anche per gli imprenditori, che sono stati colpiti duramente dalla pandemia e hanno bisogno di pianificare la loro attività in sicurezza”.

In questo senso molti operatori del settore stanno recuperando il personale messo in cassa integrazione o addirittura assumendone di nuovo.

Incontri

Potranno incontrarsi all’interno sei persone appartenenti a tre famiglie, mentre potranno incontrarsi all’esterno dieci persone appartenenti a cinque famiglie. I ragazzi sotto i 14 anni non rientrano nel calcolo.


vaccino anti-Covid

Leggi anche:
Vaccino anti-Covid: le domande più frequenti. Tutto quello che c’è da sapere

 


Eventi e feste private

Per quanto riguarda eventi e feste private, sono ammesse fino a 100 persone all’interno. L’alcol può essere venduto fino a mezzanotte (precedentemente il limite orario era delle 23.00).

Riaprono gli spazi interni dei ristoranti

Riaprono anche gli spazi interni dei ristoranti, ma in questo caso resta l’obbligo di presentare un test negativo.

Parallelamente alle riaperture, prosegue la campagna vaccinale

Continua intanto la campagna vaccinale. A Berlino più del 42% della popolazione ha ricevuto infatti la prima dose e più del 18% è definitivamente vaccinata. A partire dal 7 giugno verrà meno l’ordine di priorità nella vaccinazione, che quindi sarà estesa a tutti.

La prudenza come garanzia di una gioia duratura

Legittimo essere felici del fatto che la situazione stia migliorando, ma proprio per questo è necessario un ulteriore sforzo di prudenza, come sottolineato da Ramona Pop. “Nonostante la gioia, è ancora importante rimanere prudenti per non rischiare battute d’arresto” ha avvertito la senatrice Pop. Il suggerimento principale al momento è “Fuori è meglio che dentro”, è cioè il caso di privilegiare gli spazi esterni rispetto a quelli interni.

Cinema e teatro

Comincia a ripartire anche la cultura e cinema, teatri, teatri d’opera e sale da concerto possono ora riaprire, nel rispetto delle norme igieniche e con obbligo di presentazione di test negativo.

Sport, palestre e scuole di danza

Sono di nuovo possibili anche gli sport all’aperto senza restrizioni di numero, a patto che i partecipanti presentino un test negativo. Riaprono anche palestre e scuola di danza, con appuntamento e test negativo obbligatorio.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!