Spazi interni aperti nei ristoranti di Berlino a partire da venerdì e ulteriori allentamenti

0
161
ristoranti di berlino
Foto di Angela Fiore

Venerdì i ristoranti di Berlino dovrebbero essere autorizzati ad accogliere i clienti anche negli spazi interni. Lo ha dichiarato oggi la senatrice per gli affari economici Ramona Pop (Verdi), dopo una riunione del Senato. Non verrebbe comunque meno l’obbligo di test negativi o certificati di vaccinazione o guarigione.

Non è ancora chiaro se il divieto di servire bevande alcoliche, che al momento scatta a partire dalle 23 e si protrae fino alle cinque del mattino, sarà spostato alla mezzanotte.

Ristoranti di Berlino: eliminazione dell’obbligo di test all’esterno

Negli spazi esterni della ristorazione, tuttavia, l’obbligo di test dovrebbe venire meno, così come nella vendita al dettaglio. “Stiamo facendo grandi passi” ha dichiarato Pop, aggiungendo: “Speriamo che la prudenza continui”.

Eventi all’aperto con un massimo di 500 partecipanti

Il Senato ha anche deciso di permettere eventi all’aperto con un massimo di 500 partecipanti. All’interno, il numero non dovrà superare le 100 unità, a meno che la location non offra un efficace ventilazione tecnica degli ambienti.


Ingresso in Germania

Leggi anche:
Ingresso in Germania, da oggi cambiano le regole: vediamole tutte

 


Gli Hotel riaprono ai turisti

Gli hotel di Berlino potranno ospitare nuovamente i turisti a partire dalla prossima settimana. Dovranno essere osservate le regole relative a test negativi e regole igieniche, ma verrà meno il precedente limite legato all’occupazione degli ambienti rispetto alla capienza.

Restrizioni di contatto

Le restrizioni di contatto saranno significativamente allentate: fino a dieci persone di cinque famiglie saranno infatti autorizzate a incontrarsi all’esterno, a partire da questo fine settimana. Per quanto riguarda gli spazi interni, saranno ammesse sei persone appartenenti a tre famiglie.

Scuole: si torna alle lezioni regolari

A partire da mercoledì prossimo, 9 giugno, le scuole riprenderanno le lezioni regolari. Non verrà comunque meno l’obbligo di indossare mascherine negli spazi chiusi e l’obbligo di test almeno due volte a settimana.

Sport

I bambini in gruppi prestabiliti fino a 20 partecipanti saranno di nuovo autorizzati a praticare sport al chiuso.

L’incidenza continua a calare

Motivo dell’allentamento anticipato delle restrizioni sarebbe il calo costante dell’incidenza, che non si è arrestato dopo la sospensione del freno d’emergenza, arrivando già lunedì a 33 casi settimanali su 100.000 abitanti (fonte: Robert Koch Institut).

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here