Berlino, protesta contro il caro carburante: centinaia di camionisti sull’A10

camion
A10 in Kiekebusch. Leonhard Lenz, CC0, via Wikimedia Commons

Da mercoledì mattina, diversi convogli di camion sono in strada a Berlino per protestare contro l’aumento del prezzo dei carburanti. Aderiscono camionisti dal Land Berlino e dal Brandeburgo.

In centinaia sull’A10, a protestare contro il caro carburante

Secondo quanto riportato dall’emittente RBB, sono circa 500 i camionisti che partecipano alla protesta, 300 solo a Oranienburg. Risultano invece 70 i camion partiti dal Brandeburgo e la polizia di Neuruppin ha segnalato un gruppo di 15-20 veicoli in viaggio dallo svincolo di Falkensee verso il triangolo di Dreick-Havelland.

Si sono avvicinati alla A10, che praticamente è il raccordo anulare di Berlino, altri convogli provenienti da Amburgo e che procedevano sulla A24 e altri che provenienti dalla statale B96.


olio di girasole

Leggi anche:
Germania, l’effetto della guerra in Ucraina sull’acquisto di olio di girasole e farina

Che cosa chiedono i camionisti che aderiscono alla protesta

I camionisti coinvolti in questa azione, chiedono alla politica un immediato abbassamento dei costi del diesel e una riduzione significativa della tassa sul carburante.

In cosa consiste la protesta

Una volta raggiunta la A10, il “raccordo anulare” di Berlino, i camionisti vogliono percorrerlo nella corsia di destra alla velocità di 30 km/h, di fatto bloccandolo. Secondo il Centro di informazioni sul traffico (VIZ) bisogna aspettarsi ostruzioni anche sull’autostrada urbana A100.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest