Auto si schianta davanti all’ambasciata britannica a Berlino. Morto un ciclista

I dissuasori davanti all'Ambasciata Britannica a Berlino, su Wilhelmstraße. Dnsob, Public domain, via Wikimedia Commons

Giovedì mattina, intorno alle 9.45, un automobilista si è schiantato violentemente con la sua BMW contro le colonnine che bloccano l’accesso alle auto in Wilhelmstraße, davanti all’ambasciata britannica a Berlino, uccidendo un ciclista. Secondo i primi rapporti della polizia, diramati in serata, sarebbe da escludersi qualsiasi movente terroristico o politico: l’incidente sarebbe da ricondurre a un malore del conducente.

L’impatto fra l’ambasciata britannica e l’hotel Adlon

Stando alle ricostruzioni delle forze dell’ordine, l’auto e il ciclista procedevano contemporaneamente lungo Wilhelmstraße provenendo da Dorotheenstraße in direzione di Behrenstraße ed entrambi stavano per svoltare verso sinistra, all’altezza dell’ambasciata britannica e all’hotel Adlon, quando l’auto è partita a tutta velocità, colpendo prima il ciclista e poi i dissuasori all’incrocio. Anche il conducente, un ventisettenne, è rimasto gravemente ferito, così come una guardia di sicurezza che è stata colpita da pezzi dell’auto schizzati via nell’impatto.


Leggi anche:
Ciclista muore a Berlino ed esponente CDU parla di “Stupidità”: è polemica

I sanitari, intervenuti sul posto, hanno rianimato il ciclista, che è morto successivamente, in ospedale, a causa delle gravissime lesioni subite. Sia l’automobilista che la guardia di sicurezza sono stati ricoverati con ferite gravi alle gambe. Altre tre persone sarebbero rimaste ferite in modo non grave, secondo il rapporto diffuso dai vigili del fuoco intorno a mezzogiorno. Il reporter del Berliner Rundfunk Christian Fuchs, che ha riportato l’incidente in un tweet quasi in tempo reale, ha condiviso una foto che mostra la zona già transennata dalla polizia. L’incrocio è rimasto interdetto al traffico per circa un’ora.

Un testimone oculare riferisce di aver visto gli agenti di polizia, prontamente intervenuti sul posto per soccorrere i feriti, estrarre dall’auto un uomo dagli atteggiamenti aggressivi, che i poliziotti avrebbero minacciato di ammanettare. Non è chiaro se si tratti di un passeggero o del conducente e nei comunicati successivi della polizia non sono contenute informazioni in merito. Tutti i rapporti ufficiali fino a questo momento, comunque, escludono l’intenzionalità dell’impatto e parlano di “emergenza medica” del conducente.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest