Derubava passeggeri addormentati sulla metro di Berlino: arrestato

0
216
passeggeri addormentati

Chi prende abitualmente la metro a Berlino è abituato a vedere passeggeri addormentati, soprattutto nelle prime ore della mattina o in tarda serata. Spesso chi ha la tendenza ad assopirsi sui mezzi di trasporto ha l’accortezza di mettere in qualche modo al sicuro borse, portafogli e telefoni, in modo da svegliarsi se qualcuno cercasse di appropriarsene, ma non sempre questo genere di precauzioni hanno successo. Proprio sulla vulnerabilità di questo tipo di viaggiatori contava un borseggiatore che è stato arrestato martedì alla stazione della S-Bahn di Köpenick, dopo essere stato colto in flagrante da un testimone che ha immediatamente allertato la polizia.

Tentava di derubare passeggeri addormentati, mentre era in libertà vigilata

L’uomo, un trentatreenne, ha tentato di rubare lo zaino di un passeggero che si era addormentato su un treno della linea S3, intorno alle 18.15. Quando gli agenti lo hanno fermato e perquisito, l’uomo è risultato essere in possesso di un telefono cellulare che non era in grado di sbloccare, cosa che ha spinto gli agenti a dedurre che fosse stato rubato. L’uomo che il sospetto aveva tentato di derubare e che si era, nel frattempo, svegliato, è stato invece in grado di sbloccare il dispositivo, che gli è stato quindi restituito dai poliziotti intervenuti.


Leggi anche:
Berlino, decine di donne costrette a prostituirsi. La sfruttatrice aveva ricevuto gli aiuti per il Corona

 


Il borseggiatore è stato quindi arrestato ed è ora indagato per furto. L’uomo sarebbe già noto alle forze dell’ordine e sarebbe stato, al momento del fatto, in libertà vigilata dopo aver scontato una pena detentiva per reati simili.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here