Disinnesco di una bomba a Berlino: domenica evacuazione di 15000 persone e stop al traffico locale

Berlino – Nella giornata di domenica, una vasta zona vicino a Gesundbrunnen sarà evacuata a partire dalle 8 del mattino, con sospensione di tutto il traffico locale, per permettere il disinnesco di una bomba della seconda guerra mondiale. Saranno circa 15.000 i berlinesi costretti a lasciare per alcune ore le proprie case, per permettere che l’ordigno possa essere rimosso in tutta sicurezza. Anche il servizio di tram, autobus e metropolitane sarà interrotto.

Ecco tutte le linee di metro, tram e autobus che saranno interrotte durante il disinnesco

Le linee della U-Bahn interessate dalla sospensione delle corse saranno la U8 e la U9. La polizia di Berlino ha condiviso una mappa dell’area interessata che va da da Residenzstraße e Reginhardstraße a nord a Reinickendorfer Straße e Nauener Platz a sud, e da Seestraße e Groninger Straße a ovest a Osloer Straße e Drontheimer Straße a est.

La stazione di Osloer Straße sarà chiusa al traffico e le linee degli autobus 125, 128, 150, 247 e 255 subiranno alterazioni del servizio per evitare il transito nella zona interessata. Così le linee dei tram M13 e 50. Nessun tram fermerà a Osloer Straße e Louise-Schröder-Platz e, a partire dalle 11, quando inizierà il disinnesco vero e proprio, non ci saranno corse fra Björnsonstraße e il capolinea Virchow-Klinikum. La linea U8 della metropolitana non fermerà a Osloer Straße e non ci saranno treni tra Gesundbrunnen e Paracelsusbad. Sempre a partire dalle 8, le corse della U9 termineranno a Leopoldplatz, per proseguire con i treni vuoti fino a Osloer Straße, dove i passeggeri potranno nuovamente salire per dirigersi verso Rathaus Steglitz. I treni non fermeranno neppure a Nauener Platz e anche il servizio della U9 fra Leopoldplatz e Osloer Straße verrà interrotto a partire dalle 11.


Leggi anche:
Una bomba della seconda guerra mondiale esplode a Monaco: 4 feriti, uno grave

 


Durante il fine settimana, sarà attiva una hotline del distretto interessato, per rispondere alle domande e alle esigenze dei residenti colpiti dalle restrizioni causate dal disinnesco e dall’evacuazione. Per comunicare con le autorità locali è possibile inviare una email a [email protected] o chiamare il numero 030 – 9018 46 660 sabato 11 dicembre dalle 9 alle 15 o domenica 12 dicembre dalle 7 alle 18.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest