Maneskin a Berlino: concerto lampo allo “SchwuZ Queer Club” di Neukölln

0
267
Maneskin a Berlino
Il cantante dei Maneskin, Damiano David. Bruno from Roma, Italia, CC BY-SA 2.0 , via Wikimedia Commons

I Maneskin a Berlino non avevano finora mai suonato e lo hanno fatto ieri nel distretto di Neukölln, all’interno dello storico locale queer “SchwuZ Queer Club“. L’evento è stato destianto a pochi visitatori selezionati, a causa del Corona.


Eurovision

Leggi anche:
Eurovision, Ricky Gervais scherza su Hitler e la Germania. I tedeschi rispondono: “Siete arrivati ultimi”

 


La band italiana vincitrice dell’Eurovision Song Contest di quest’anno ha suonato per circa 30 minuti e la tracklist ha compreso brani tratti dal nuovo album “Teatro d’ira – Vol. I“, compreso, ovviamente, il fortunatissimo “Zitti e Buoni“. Il Germania il singolo, vincitore del Festival di Sanremo 2021 e della sessantacinquesima edizione dell’Eurovision, ha debuttato piazzandosi in 9ª posizione all’interno della Deutsche Singlechart (al momento è alla 14sima, ma sta risalendo).

Il concerto arriva dopo l’approdo su TikTok dei Måneskin, che sulla piattaforma hanno raggiunto in pochi giorni un milione di follower e hanno a quel punto annunciato il concerto nella capitale tedesca.

 

Proprio su TikTok il concerto di Berlino è stato infatti trasmesso integralmente in streaming e il fanclub ufficiale della band ne ha pubblicato su Instagram la registrazione integrale.

Per la band, però, non c’è stata finora la possibilità di visitare Berlino. “Non abbiamo ancora avuto la possibilità di vedere molto, purtroppo, ma la città sembra cool” ha dichiarato alla stampa tedesca la bassista Victoria De Angelis.

I Maneskin vorrebbero esibirsi di nuovo in Germania e il loro sogno è di partecipare a celebru festival del Rock am Ring e del Rock im Park. “Abbiamo sempre sognato di suonare su quei palchi”, dicono. E Corona permettendo non è detto che ormai non sia possibile.