Berlino, nuove libertà per vaccinati e guariti: approvata l’ordinanza

0
568
Tim Reckmann from Hamm, Deutschland, CC BY 2.0 , via Wikimedia Commons

Nuove libertà per i vaccinati: con l’approvazione di venerdì da parte del Bundesrat, l’ordinanza è ormai pronta a entrare in vigore già questo fine settimana.

Ma che significa esattamente questo e quali sono le libertà di cui stiamo parlando? Analizziamole nel dettaglio.


vaccino anti-Covid

Leggi anche:
Vaccino anti-Covid: le domande più frequenti. Tutto quello che c’è da sapere

 


Riunioni private

Le restrizioni relative alle riunioni private non si applicano a persone vaccinate o guarite dal Covid e che tra loro, di conseguenza, possono incontrarsi senza limiti. Nel caso di riunioni private in cui siano presenti anche persone non vaccinate o guarite, le persone immunizzate “non saranno trattate come una persona in più”.

Coprifuoco

Il coprifuoco attualmente in vigore, soprattutto di notte, non si applicherà più ai vaccinati e alle persone guarite dal Covid.

Vaccino o guarigione equiparati al test negativo

Le persone vaccinate e guarite saranno equiparate a quelle che hanno ottenuto un risultato negativo al test per il Corona. Di conseguenza vaccinati e guariti potranno andar a fare acquisti nei negozi o dal parrucchiere senza l’obbligo di presentare un test negativo.

Quarantena

Gli obblighi di quarantena per le persone che arrivano dall’estero non si applicheranno alle persone vaccinate e guarite, a meno che non siano entrate in contatto con una persona contagiata da una variante del virus “con caratteristiche preoccupanti” e non ancora diffusa in Germania. Ad ogni modo il requisito della quarantena continua ad applicarsi anche quando si entra in Germania da un’area in cui è presente una variante del virus.

Ed Yourdon, CC BY-SA 2.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0>, via Wikimedia Commons

Sport

Non si applica più ai vaccinati e alle persone guarite dal Covid la restrizione in base alla quale gli “sport individuali senza contatto” possono essere praticati solo individualmente, in coppia o con membri della propria famiglia.

Andare al ristorante

Andare al ristorante non è ancora possibile per nessuno, in base all’ordinanza attuale, ma questa particolare libertà potrebbe arrivare tra non molto per vaccinati e guariti. È un problema peraltro solo teorico, al momento, perché il ristoranti sono ancora chiusi, se si esclude l’eccezione dell’asporto.

I vaccinati devono continuare a indossare la mascherina?

Sì, continuano ad applicarsi sia l’obbligo della mascherina che le regole sul distanziamento sociale.

dronepicr, CC BY 2.0 <https://creativecommons.org/licenses/by/2.0>, via Wikimedia Commons

Chi viene considerato vaccinato?

Secondo l’ordinanza, una persona vaccinata è “una persona asintomatica che è in possesso di un certificato di vaccinazione rilasciato a suo nome”. La protezione completa del vaccino si considera realizzata 14 giorni dopo l’ultima vaccinazione (sono necessarie due vaccinazioni per tre dei quattro vaccini approvati). Chi ha avuto il Covid, invece, ha bisogno di un certificato di guarigione. Il precedente contagio deve essere provato da un PCR-Test che risalga ad almeno 28 giorni prima e a non più di sei mesi prima.

Come si dimostra la vaccinazione?

La vaccinazione si dimostra attraverso il certificato di vaccinazione. Si prevede di rendere disponibile prima possibile una versione digitale, anche per ostacolare la vendita di certificati di vaccinazione contraffatti che sta creando non pochi problemi alle autorità, in tutta la Germania. Per provare la vaccinazione, comunque, si può anche presentare il modulo compilato da un centro di vaccinazione.


falsi certificati di vaccinazione

Leggi anche:
Germania, falsi certificati di vaccinazione circolano ovunque. Anche su Amazon