Motocross e Covid: nonostante il pessimismo, la FIM è ottimista

0
163
CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=754565

Anche il Motocross, come lo sport e in generale ogni attività ricreativa, ha subito nell’ultimo anno l’impatto del Covid e delle conseguenze della pandemia.
Continua la collaborazione tra il Mitte e una scuola superiore italiana, il Liceo A. Rosmini di Rovereto, in provincia di Trento. La classe che partecipa è la 4 BLN del Liceo linguistico. Coordinatrice del progetto è Maria Concetta Malerba, docente di tedesco. Questo contributo è a cura di Floriano Rocchetti.


didattica a distanza

Leggi anche:
La didattica a distanza ai tempi del Coronavirus. Il Mitte incontra una scuola italiana

 


Motocross e Covid: calendario provvisorio 2021

Come molti altri settori anche quello del motorsport è stato molto influenzato e penalizzato dalla pandemia che ormai da un anno ci affligge. In tutti i campionati non si corre ormai da più di un anno e il mondiale di motocross organizzato dalla FIM (Federazione Italiana Moto) è stato ancora una volta rinviato. I primi di dicembre era stata annunciata la futura riapertura, prevista per il 3 Aprile in Oman. Questa notizia purtroppo è stata da poco smentita dalla FIM stessa, a causa il prolungamento dell’emergenza Covid-19, e rinviata al 23 Maggio a Oss, con l’0MXGP dei paesi Bassi.

Questo ulteriore rinvio ha causato uno slittamento di tutte le date del campionato, molte delle quali sono state addirittura rimandate al 2022.

Di Adriskala – Traballo propio (self-made), Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4043702

Rinnovo contratto per Teutschental

Il programma proposto i primi giorni di Febbraio dalla federazione organizzatrice vede come prima data la tappa nei Paesi Bassi, seguita a ruota da quella in Italia e Germania, dove si prevede di correre per ottobre.

Anche quest’anno sul territorio tedesco il circuito scelto è Teutschental, ormai circuito nazionale dal 1971. Il contratto con Infront Moto Racing, che prevede come tappa nel campionato mondiale di motocross questo circuito, è stato prolungato fino al 2027. Sia il pubblico che i piloti si sono mostrati entusiasti di questa notizia, dato il particolare design della pista che ormai ha fatto innamorare qualsiasi appassionato.

Non provengono invece buone notizie dall’Italia, dove una delle due tappe è prevista per il 31 Ottobre, mentre il Gran Premio delle Nazioni che avrebbe dovuto essere a Imola è stato cambiato di location, ancora da definire.

Nonostante le notizie non rassicuranti che ogni giorno ci arrivano la FIM è ottimista sul ritorno alla normalità a breve, e si pone come obiettivo per il 2021 la re-introduzione del pubblico nei circuiti dei Gran Premi MXGP.