Sciascia100: studenti e scienziati leggono “La Scomparsa di Majorana”. Online il terzo capitolo, letto dal Dr. Walter Tinganelli

0
135
Leonardo Sciascia con amici a Racalmuto - Davide Mauro, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Prosegue il ciclo di letture ad alta voce prodotto dal Consolato di Francoforte, dal titolo “Sciascia100: studenti e scienziati leggono – La scomparsa di Majorana”.

A leggere il terzo capitolo sarà il Dr. Walter Tinganelli. In questo capitolo si esplora la personalità e l’acume scientifico del giovane Majorana, si parla del suo rapporto con Fermi e con il gruppo divenuto poi noto come “i ragazzi di via Panisperna”, fra i quali Majorana spiccava in maniera decisa perché, nelle parole di Sciascia “Fermi e i ragazzi cercavano, mentre lui, semplicemente, trovava”. In queste dinamiche e nelle scoperte di questi anni, secondo alcuni e indubitabilmente secondo Sciascia, sarebbero da ricercare le cause della scomparsa di una delle menti più brillanti del XX secolo.

Walter Tinganelli legge “La Scomparsa di Majorana” di Leonardo Sciascia

Walter Tinganelli

Dopo il dottorato di ricerca in Radiobiologia presso il Dipartimento di Biofisica Helmholtz Centre for Heavy Ion Research (GSI) di Darmstadt, Walter Tinganelli ha lavorato al National Institute of Radiological Sciences (NIRS) di Chiba (Tokyo), quindi  all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Trento, infine, dal 2019, nuovamente al GSI, con la carica di Clinical Radiobiology Group Leader, alla guida di un team impegnato nell’ambito della ricerca sul cancro e sulla radiazione spaziale e radioprotezione in genere.

Dal 2020 fa parte del Life Science Working Group dell’Agenzia Spaziale Europea.


lezione online

Leggi anche:
Sciascia100 e Dante700: due iniziative per il pubblico di Francoforte

Il cinema che guarda verso sud

Per il mese di marzo vi segnaliamo inoltre una splendida iniziativa: il festival cinematografico VERSO SUD, che quest’anno si svolge in versione interamente digitale. Saranno nove i film in programmazione questo mese. Si tratterà in parte di anticipazioni del prossimo festival e in parte di una retrospettiva della passata edizione. A ogni pellicola si abbinano contenuti speciali, come conversazioni con i registi, introduzioni e speciali saluti personali. Tutti i film e le interviste saranno proiettati in italiano con i sottotitoli in tedesco.

Il festival, in questa veste, avrà luogo dal primo al 19 marzo e ogni film sarà disponibile solo per un certo periodo di tempo. La prevendita dei biglietti, in numero limitato, è iniziata il 22 febbraio attraverso Vimeo.

L’intero programma online con tutte le informazioni sull’acquisto dei biglietti e i trailer di tutti i film si trova a questo link.