La Conferenza sulla Sicurezza di Monaco inizia online il 19 febbraio

0
4325
Gage Skidmore from Peoria, AZ, United States of America, CC BY-SA 2.0 , via Wikimedia Commons

La cinquantasettesima edizione della Conferenza sulla Sicurezza di Monaco è stata posposta a causa della pandemia e non si terrà, come originariamente previsto, nel mese di febbraio. Per venerdì 19 – giorno che avrebbe dovuto segnare l’inizio ufficiale dei lavori – è stata però organizzata una serie di interventi in streaming, che saranno trasmessi su diversi canali e vedranno fra i protagonisti il neoeletto presidente degli Stati Uniti Joe Biden e la cancelliera tedesca Angela Merkel.


Afghani rimpatriati

Leggi anche:
L’Afghanistan, la guerra e gli ospedali di EMERGENCY: Il Mitte incontra l’inviato speciale Nico Piro

 


L’evento principale si terrà presso l’Hotel Bayerischer Hof, con i partecipanti collegati in remoto dalle rispettive sedi, e segnerà l’inizio ufficiale della campagna che è stata battezzata “Road to Munich 2021”. Fra i partecipanti, oltre Joe Biden e Angela Merkel, ci saranno la presidentessa della Commissione Europea Ursula von der Leyen, il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres, il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel, il responsabile della Presidenza degli Stati Uniti per il clima John F. Kerry e il magnate americano Bill Gates.

La Conferenza sulla Sicurezza di Monaco è la più prestigiosa nel suo genere a livello mondiale e si tiene ogni anno nella città bavarese fin dal 1963. Il suo scopo è definire le linee guida in materia di politica estera, relazioni internazionali e sicurezza. Questa edizione speciale è dedicata alle sfide globali che richiedono un aggiornamento un rinnovo della Cooperazione Transatlantica. I leader delle principali organizzazioni internazionali discuteranno di come ristrutturare questa storica alleanza in modo da fronteggiare le emergenze che incombono sul pianeta, dalla pandemia al cambiamento climatico. Naturalmente i temi affrontati nell’evento del 19 febbraio verranno ripresi in diversi eventi ufficiali nel corso dell’anno.

La trasmissione prevede quattro sessioni tematiche, con dichiarazioni dei partecipanti, dichiarazioni pre-registrate dal programma “Munich Young Leaders” e alcune sessioni di Q&A. I lavori saranno aperti dal presidente della Baviera Markus Söder e moderati dalla corrispondente internazionale di ARD Natalie Amiri.


Afghani rimpatriati

Leggi anche:
Germania più a lungo del previsto in Afghanistan? Per il ministro degli esteri Maas, è possibile

 


L’evento avrà inizio alle 18.45 (orario europeo) e sarà trasmesso in diretta, in inglese e tedesco, con traduzione simultanea, sui canali ufficiali della Conferenza per la Sicurezza di Monaco (sito internet, Youtube, Facebook e Twitter) oltre che sul canale televisivo Phoenix e su diversi canali televisivi europei, fra cui BR24.de.

È possibile commentare il dibattito sui social media utilizzando l’hashtag #MSC2021