Fai il vaccino? Licenziato in tronco: la minaccia di un’azienda nel Nord Reno-Westfalia

0
730
il vaccino

Mentre in Germania si discute sulla possibilità di rendere più facile l’ingresso a chi si è già vaccinato contro il Covid-19, un’azienda di Lengerich, nel Nord Reno-Westfalia, ha deciso di andar nella direzione opposta e, in un post su Facebook, ha minacciato di licenziare in tronco i dipendenti che sceglieranno di fare il vaccino.

Il post è stato cancellato dopo poco, ma non ha mancato di far discutere e creare indignazione – e, presumibilmente, timore fra i dipendenti dell’azienda stessa. La motivazione dell’annuncio, ovviamente, è da ricercare nelle forti convinzioni negazioniste e anti-vacciniste dei dirigenti dell’azienda.
Secondo gli autori del post, infatti, i vaccini sarebbero “pericolosi” e quindi il loro utilizzo metterebbe in pericolo il pacifico svolgimento delle attività lavorative. Per questo motivo, si legge nel post, l’azienda si sarebbe “rifiutata di compromettere la propria produttività a beneficio delle case farmaceutiche”.


sondaggio

Leggi anche:
Berlino, lunedì parte il terzo centro di vaccinazione. Si userà il vaccino Moderna

 


Naturalmente in molti hanno fatto notare come tale licenziamento sia assolutamente illegale. Tuttavia, come ha sottolineato l’avvocato Chan-jo Jun su Twitter, la minaccia rischia di essere comunque efficace.

Come spesso avviene, l’azienda ha cancellato il post e lo ha sostituito con un altro nel quale si lamentava un fraintendimento della dichiarazione precedente e specificando (in evidente contrasto con il post originale) che a nessuno verrà vietato di fare il vaccino, che l’azione era stata concordata con i dipendenti e che l’intento degli autori era semplicemente quello di invitare a “riflettere” sull’eventuale pericolosità dei farmaci in un momento in cui “si accetta tutto senza fare domande”.

Naturalmente non si specifica chi, fra azienda e dipendenti, dovrebbe dibattere di farmacologia e sulla base di quale formazione, dal momento che l’azienda – una ditta specializzata nella costruzione di tetti e coperture – non sembra al momento impiegare esperti virologi.

facebook
Twitter
Pinterest