Berlino, apertura automatica delle porte delle S-Bahn per limitare i contagi

0
169
contagi
contagi. Photo by Albert Koch

Data la crescente necessità di limitare i contagi di Coronavirus a Berlino, diversi passeggeri stanno premendo il pulsante per l’apertura delle porte con fazzoletti o con il gomito, pur di non toccarlo a mani nude.

Per questa ragione, secondo la Berliner Zeitung, la S-Bahn Berlin GmbH ha dichiarato che in molti casi le porte dei treni urbani si apriranno automaticamente a ogni fermata. La DB ha inoltre annunciato che il regolamento sarebbe stato applicato a partire da venerdì, cioè ieri, riguardando tutte le fermate delle stazioni e non solo quelle più frequentate del centro.

In risposta al pericolo rappresentato dai possibili contagi, i vagoni delle S-Bahn vengono inoltre puliti più spesso di prima, così come vengono puliti più spesso anche le stazioni e i depositi. Questo è indubbiamente un progresso, ma non rappresenta purtroppo una garanzia. Per eliminare completamente i rischi si dovrebbero infatti disinfettare i vagoni dopo il transito di ogni passeggero, cosa che non è possibile.

Le eccezioni

Purtroppo questa soluzione non riguarderà tutti i treni urbani che continuano a transitare per Berlino. Saranno escluse infatti la S46, S47 e la S8 e i trenidel gruppo 480, 481 e 485.

Escluse anche le metropolitane. La BVG ha infatti risposto che la rete della metropolitana sarebbe troppo vecchia per questo tipo di variazione.

Può interessarvi anche: Berlino, chiusi scuole, bar, pub e locali. Limitato il trasporto pubblico