La Germania tende una mano all’Italia: invierà un milione di mascherine

0
151
mascherine
mascherine Photo by boellstiftung

La Germania ha temporaneamente sospeso il divieto di esportazione di mascherine e materiale sterile all’estero e avrebbe intenzione di fornire all’Italia un milione di mascherine filtranti, ma anche occhiali di sicurezza, schermi facciali, guanti, tute e altri indumenti protettivi.

Lo riferisce a Repubblica Tonia Mastrobuoni, corrispondente italiana da Berlino.
Il provvedimento sarebbe contenuto in un dossier del ministero tedesco della salute e riportato da alcune fonti vicine al ministero. Si cita anche un decreto del 12 marzo del ministero dell’economia, di cui sarebbe entrata in possesso Repubblica, che andrebbe a modificare il divieto di esportazione dei succitati materiali protettivi, indispensabili nella lotta contro il Coronavirus.

Lo stop alle esportazioni di mascherine e altro materiale sterile era stato a deciso in seguito alla diffusione del contagio in Germania. La sospensione del divieto voluta dal ministro Spahn sarà invece prevista “per contrastare una minaccia alla soddisfazione di bisogni vitali in uno Stato membro dell’Unione europea o dell’Associazione europea di libero scambio per proteggere la salute e la vita delle persone. Ciò può avvenire, in particolare, quando l’esportazione o il trasferimento avviene su iniziativa delle autorità pubbliche o serve a mantenere la funzionalità medica degli ospedali e di altre strutture sanitarie, compresa la gestione e la manutenzione degli impianti di produzione dell’assistenza sanitaria”.

Vi può interessare anche: Berlino, apertura automatica delle porte delle S-Bahn per limitare i contagi