Ritrovata morta a Berlino la donna fuggita da una casa di cura

mafia italiana bambina di due anni ritrovata morta polizia berlino

È finita molto male, la storia della donna scomparsa il 4 dicembre dalla casa di cura in cui risiedeva. E.S., infatti, 69 anni, è stata ritrovata morta presso la stazione S-Bahn di Lankwitz, nel distretto berlinese di Steglitz-Zehlendorf. Il luogo del ritrovamento è a soli 140 metri dalla struttura da cui la donna era scomparsa.

Ritrovata morta a Berlino la donna scomparsa da una casa di cura

Il corpo di E.S. è stato trovato intorno alle 9.00 del mattino del 7 dicembre, nascosto dietro un muro, nell’area di una linea ferroviaria dismessa. La donna, che soffriva di demenza, era scomparsa il 4 dicembre dalla casa di cura che la ospitava, a Lankwitz, e il 5 la polizia aveva chiesto aiuto alla cittadinanza.

Al momento della scomparsa, la 69enne non aveva il cappotto, documenti, chiavi o denaro, e indossava solo un maglione marrone, pantaloni scuri e pantofole. Arrivato sul luogo del ritrovamento, il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.


incendio

Leggi anche:
Berlino, incendio nella notte: donna muore a Schöneberg

Le autorità si erano mostrate speranzose di poterla trovare viva e che qualcuno potesse trovarla, ma così non è stato. A destare particolare stupore è il fatto che la donna sia stata ritrovata così vicina alla struttura da cui era sparita, senza che nessuno, in questi giorni, sia mai riuscito a vederla.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!