Berlino, coppia di rapinatori irrompe in uno Späti: lei colpisce commesso alla testa con la pistola

coppia

Nella notte tra martedì e mercoledì, a Berlino, una coppia di individui non ancora identificati, un uomo e una donna, ha commesso una rapina in uno Späti (abbreviazione di Spätkauf), uno di quei negozietti che vendono prevalentemente alcol, tabacco e qualche genere alimentare e che sono normalmente aperti 24 ore.

Rapina in uno Späti di Berlino: coppia di rapinatori irrompe, lei colpisce il commesso alla testa

Secondo quanto riportato dalla polizia, una donna è entrata di soppiatto intorno alle 4.00 del mattino, arrivando dietro al bancone dell’esercizio commerciale, situato in Sonnenallee, nel distretto cittadino di Neukölln. Brandendo una pistola, avrebbe quindi chiesto l’incasso al commesso, che avrebbe reagito facendo resistenza.

A questo punto, la donna avrebbe colpito l’uomo alla testa con l’arma. Nel frattempo, il compagno, entrato anche lui all’interno del negozio, avrebbe preso tutto il denaro contenuto all’interno della cassa. Nel frattempo, il commesso ha afferrato un bastone per difendersi e la coppia è fuggita lungo la Pannierstraße, in direzione di Maybachufer.


cecchettin cancello estremisti di sinistra esuli russe madre bordello morta bambini uccisi

Leggi anche:
Omicidio Giulia Cecchettin: arrestato in Germania Filippo Turetta

Al momento, le ricerche della polizia sono ancora in corso, ma i due presunti rapinatori non sono stati ancora rintracciati e identificati. Il commesso ha riportato un ematoma intorno all’occhio e dolore alla testa, ma ha rifiutato il trasporto in ospedale tramite ambulanza.

Gli esercizi commerciali aperti anche di notte, a Berlino, sono spesso esposti alla possibilità di subire irruzioni, furti, o rapine e questo vale principalmente proprio per gli Späti.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!