Erasmus per giovani imprenditori: fai crescere la tua attività con un’esperienza internazionale

erasmus per giovani imprenditori 1
contenuto promosso da ITKAM

Viktoria è una ballerina professionista, le cui aspirazioni, però, vanno oltre la semplice performance. Per Viktoria, la sua arte è destinata a generare dialogo, opportunità e supporto per la sua comunità di riferimento a Barcellona.

Il suo sogno era quello di creare uno spazio che unisse la possibilità di offrire lezioni, allenamento e tutoring per i giovani danzatori a prezzi accessibili, la creazione di spazi di scambio artistico e lo sviluppo di nuovi approcci alla danza-terapia. Ed è proprio nello sviluppare questo progetto che Viktoria si è accorta che la sua preparazione atletica e artistica non era abbastanza: al talento occorreva aggiungere l’esperienza, la conoscenza dei meccanismi imprenditoriali, la capacità organizzativa. Per questo, Viktoria si è iscritta al programma Erasmus per Giovani Imprenditori ed è volata in Germania.

Qui ha incontrato Oliver, il fondatore di Katapult, un progetto artistico indipendente gestito dagli artisti per gli artisti, che promuove lo sviluppo delle arti dello spettacolo fornendo spazi di formazione, creazione e sviluppo a prezzi accessibili per artisti di ogni genere.

Lavorando per Katapult, Viktoria si è confrontata con diversi aspetti dell’attività quotidiana e della dimensione organizzativa di un progetto davvero molto simile a quello che aveva in mente, ha potuto contribuire proponendo idee e soluzioni adatte ai giovani artisti, acquisire esperienza, imparare quali imprevisti e problemi si possono presentare nella vita di un imprenditore e quali soluzioni adottare di volta in volta per ottenere i risultati migliori. Quella di Viktoria e Oliver è solo una delle tante storie di successo che sono nate intorno al programma Erasmus per Giovani Imprenditori.

erasmus per giovani imprenditori 1

Perché partecipare al programma Erasmus per Giovani Imprenditori

Per un giovane imprenditore, avviare la prima attività in un contesto di forte concorrenza è una sfida che può rivelarsi complessa e non priva di insidie. Per qualcuno, la sensazione di non sapere da dove iniziare può far paura, al punto da spingere a rimandare il lancio di una startup o l’investimento che può cambiare le fortune dell’azienda.

Se vi trovate ad avviare una nuova attività, molto probabilmente dovrete affrontare aziende molto più grandi e affermate e un mercato ancora nuovo e sconosciuto. Le possibilità di successo di un giovane imprenditore sono quindi spesso notevolmente inferiori a quelle di uno più anziano che lavora alla propria attività da diversi anni. Se avete mai avuto l’impressione che il vostro corso di studi non vi abbia preparati ad affrontare le sfide del mettersi in proprio, li progetto Erasmus per Giovani Imprenditori potrebbe essere la soluzione perfetta per voi.

edifici più alti
Treptowers, Berlino.
Foto: Ansgar Koreng via Wikimedia Commons

Come per quasi tutti gli ambiti della vita, dopo tutto, il modo migliore per crescere è l’esperienza. Proprio per questo motivo è stato creato questo programma di collaborazione e tutoring, che viene finanziato con fondi Europei. Nell’ambito del progetto, potrete richiedere di viaggiare all’estero per un massimo di sei mesi per sviluppare le vostre capacità imprenditoriali attraverso una collaborazione diretta all’interno dell’azienda ospite, con un’imprenditore o un’imprenditrice di provata esperienza nel vostro settore di riferimento.

l Come funziona il programma Erasmus per Giovani Imprenditori

Durante il soggiorno all’estero, i partecipanti hanno l’opportunità di imparare da imprenditori esperti e di acquisire preziose conoscenze sul funzionamento delle imprese e su ciò che serve per gestirne una con successo.

Trascorrendo una quantità significativa di tempo a diretto contatto con l’imprenditore o imprenditrice ospite e la sua azienda, i partecipanti sviluppano un apprezzamento per le diverse strategie organizzative utilizzate nei vari Paesi e una migliore comprensione del quadro giuridico che regola le attività commerciali in un determinato settore, ma anche gli aspetti tecnici o commerciali propri di ogni industria, la cui conoscenza può determinare il successo di un’impresa. Il progetto offre anche l’opportunità di ampliare il proprio network di contatti a livello internazionale.

erasmus per giovani imprenditori 1

Il successo di questo progetto, che è stato creato nel 2009 e ha raccolto ogni anno un numero crescente di adesioni, dipende anche dal fatto che le imprese ospitanti apprezzano i vantaggi derivanti dal contributo dei giovani imprenditori. Non solo, infatti, le imprese che offrono il mentoring hanno l’opportunità di contare sul lavoro del giovane imprenditore ospite, ma possono anche beneficiare di conoscenze, idee e prospettive nuove, giovani, fresche e insolite, che permettono di realizzare uno degli obiettivi più importanti di un’azienda di successo: il connubio fra innovazione ed esperienza.

Sei un giovane imprenditore? Non perdere l’occasione di vivere un’esperienza formativa all’estero!

Le condizioni per accedere al programma sono davvero semplici: l’Erasmus per Giovani Imprenditori è destinato agli imprenditori con meno di 3 anni di esperienza o agli aspiranti imprenditori con un business plan. Non ci sono limiti di età né di settori merceologici o produttivi.

Se sei residente in Germania o se la Germania è il Paese nel quale ti interessa avviare la tua attività, puoi rivolgerti per assistenza a ITKAM (la Camera di Commercio Italiana per la Germania), che fungerà da punto di contatto e ti assisterà nella preparazione e implementazione della domanda. ITKAM è inoltre responsabile anche delle domande per partecipare al progetto presso aziende situate in Canada, a Singapore e a New York.

Il programma Erasmus per Giovani Imprenditori è una splendida opportunità per tutti i giovani imprenditori che vogliono espandere la propria attività a livello internazionale!

Qui trovi tutte le informazioni per partecipare al programma.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest