Berlino progetta le strade senza auto in estate: ecco come i quartieri possono diventare più vivibili

strade senza auto in estate

Strade senza auto in estate? Berlino potrebbe prendere spunto da un’iniziativa che arriva da Monaco e dedicare alcune strade secondarie di diversi quartieri esclusivamente al traffico pedonale e alle biciclette da maggio a ottobre. Il progetto potrebbe prendere il via per la prima volta quest’anno, secondo quanto ha annunciato Sara Lühmann, portavoce della Senatrice per la Mobilità Bettina Jarasch (Verdi).

Lo scopo: migliorare la vivibilità dei quartieri

La scelta dovrebbe cadere su strade secondarie relativamente tranquille all’interno di quartieri densamente popolati. Proprio come avviene da anni nella capitale bavarese, inoltre, l’arredo urbano temporaneo dovrebbe contribuire a rendere le strade in questione più vivibili da parte dei residenti. Si parla di panchine, aiuole e spazi per il gioco e il relax, allo scopo di incentivare la vita di quartiere, specialmente in quei luoghi di Berlino nei quali non ci sono grandi parchi facilmente raggiungibili.

L’identificazione di strade pedonali attrezzate per soli pedoni e biciclette, inoltre, servirebbe anche a rendere i quartieri più vivibili nei mesi caldi, evitando il sovraffollamento delle aree verdi già esistenti. I tratti di strada selezionati dovrebbero avere una lunghezza massima compresa tra i 50 e i 100 metri, così da non intralciare troppo le normali attività di approvvigionamento dei negozi e, in generale, dovrebbero essere privilegiate le zone residenziali con poche attività commerciali, meglio se in prossimità delle scuole.


autobus

Leggi anche:
Berlino: da gennaio si potrà di nuovo acquistare il biglietto dell’autobus in contanti

 


Queste potrebbero essere le prime strade senza auto in estate

A partecipare dovrebbero essere, per ora, i distretti di Charlottenburg-Wilmersdorf, Mitte e Tempelhof-Schöneberg. Secondo l’amministrazione, anche il consiglio distrettuale di Friedrichshain-Kreuzberg sta prendendo in considerazione l’ipotesi di selezionare delle strade da destinare a questo utilizzo.

Blumenthalstraße e Steinmetzstraße, a Tempelhof-Schöneberg, per esempio, sono fra le candidate a diventare strade senza auto in estate, almeno in alcuni tratti. Sono state scelte perché adiacenti alla popolare Kurfürstenstraße. Al momento, l’amministrazione è aperta a considerare proposte fatte dalle iniziative e associazioni di quartiere per scegliere i luoghi migliori dove mettere in atto questo primo esperimento che, se dovesse avere successo, sarà riproposto anche nei prossimi anni.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest