Berlino, poliziotto ubriaco cacciato da due buttafuori. Che chiamano le forze dell’ordine

poliziotto ubriaco

Martedì notte, davanti a una discoteca di Prenzlauer Berg, Berlino, ha avuto luogo una dinamica piuttosto bizzarra. Un poliziotto ubriaco fuori servizio avrebbe infatti minacciato due buttafuori di una discoteca, che gli impedivano l’accesso al locale.

I due addetti alla sicurezza hanno quindi chiamato le forze dell’ordine. La vicenda continua, tra un’inchiesta disciplinare e la possibilità di conseguenze penali.


polizia di Berlino svastiche coinquilini

Leggi anche:
Berlino, lite tra coinquilini: 19enne accoltellato alla schiena e al collo

Poliziotto ubriaco cacciato da una discoteca: e i buttafuori chiamano i colleghi

Martedì notte, intorno all’1.30, si è verificato un episodio decisamente anomalo, a Schönhauser Allee, nel distretto berlinese di Prenzlauer Berg.

In base a quanto riportato dalla stampa locale, infatti, un poliziotto fuori servizio avrebbe infatti minacciato due buttafuori, di 23 e 33 anni, davanti a una discoteca. Sembra che i due gli avessero vietato l’accesso a causa di conflitti verificatisi, in precedenza, all’interno del locale.

A causa delle condizioni e della palese alterazione alcolica dell’uomo, i responsabili della sicurezza hanno quindi chiamato prontamente le forze dell’ordine. Giunti sul posto, gli agenti hanno preso in consegna il collega, su cui hanno eseguito un alcol test, che ha mostrato come risultato un valore di circa 2,5 per millimetro. L’uomo è stato a quel punto rilasciato.

Secondo la polizia, al momento l’agente segnalato dai buttafuori sarebbe indagato per minacce. Si starebbero inoltre valutando anche conseguenze disciplinari, interne al corpo di polizia di appartenenza. Non sarebbero disponibili ulteriori dettagli.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest