Con una griglia da forno sul petto colpisce i clienti di un bar gridando: “Sono il re di Israele”

re di Israele
Kevin.B, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Ieri sera, a Berlino, un uomo ha cominciato a colpire i clienti di un bar con delle sedie di metallo, presentandosi come “il re di Israele”. È stato arrestato dalla polizia tra le proteste di diversi residenti, cosa che fa pensare che sia noto nel quartiere.

Kreuzberg, dichiara di essere il re di Israele e colpisce i clienti di un bar

Ieri sera, intorno alle 22.00, in Reichenberger Straße, nel distretto berlinese di Kreuzberg, un uomo ha aggredito i clienti di un bar colpendoli con delle serie di metallo. L’aggressore aveva addosso una sorta di armatura artigianale, realizzata legandosi al petto una griglia da forno, e affermava di essere il re di Israele.


tre anni

Leggi anche:
Berlino: colpisce al viso un bimbo di tre anni e insulta la madre con epiteti razzisti

Le forze dell’ordine, allertate immediatamente, si sono precipitate sul posto e sono riuscite a fermare il sospetto vicino alla scena del crimine, ma a quel punto una gran parte dei presenti ha protestato. Anche alcune persone che assistevano alla scena dal balcone, hanno esortato gli agenti a non procedere all’arresto Evidentemente l’uomo è una figura nota, nel quartiere. Un testimone oculare ha riferito che alcuni hanno anche tirato fuori lo smartphone e hanno iniziato a filmare gli agenti. Quando un uomo ha fatto presente che l’uomo aveva in precedenza aggredito alcune persone, è stato aggredito verbalmente.

Alla fine l’aggressore è stato portato in ospedale su un’ambulanza dei vigili del fuoco e affidato a un medico. La polizia sta ora indagando per tentate lesioni personali gravi e danni alla proprietà. In base a quanto si sa al momento, fortunatamente nessuno sarebbe rimasto ferito in modo grave.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest