Berlino avrà un Finanzamt internazionale per le aziende straniere

finanzamt internazionale

La Germania è un partner commerciale ambitissimo per moltissimi Paesi, dentro e fuori dall’Europa. Questo vuol dire che centinaia di aziende fanno affari in Germania e sono soggette all’IVA per le transazioni che qui vengono effettuate, ma non hanno una sede legale sul territorio tedesco. Per agevolare gli le attività di queste aziende e la loro operatività all’interno dell’economia tedesca, la città-Stato di Berlino si doterà, a partire da agosto 2023, di un Finanzamt (ovvero di un ufficio fiscale) deputato specificamente a gestire le pratiche legate alle aziende straniere.

Il nuovo Finanzamt internazionale si troverà a Neukölln

Fino a questo momento è stato l’ufficio fiscale di Neukölln ad avere la responsabilità della registrazione di tali aziende. Secondo le autorità fiscali, al momento sono circa 150 i dipendenti incaricati di accogliere le circa 650 nuove registrazioni che arrivano settimanalmente, con il supporto di una quarantina di dipendenti di altri uffici fiscali della capitale tedesca. Il nuovo ufficio sarà situato nello stesso quartiere. Sono già oltre 100.000 le aziende così registrate – prevalentemente si tratta di aziende online di oltre 100 Paesi. La Cina è il Paese con più aziende registrate online per operare in Germania.


Leggi anche:
Anmeldung: come fare per registrarsi in Germania

La decisione di creare il nuovo Finanzamt internazionale a Berlino era già stata presa l’anno scorso, in considerazione della domanda crescente che rendeva necessario un ufficio dedicato.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here