Wordle in tedesco: tre giochi online per migliorare il vocabolario

Avete presente quel momento in cui il vostro feed di Twitter si è riempito improvvisamente di buffi disegnini composti da quadrati grigi, verdi e gialli in serie da cinque? Quello è stato il momento d’oro di Wordle e, se non conoscete questo gioco online, probabilmente non ne siete ancora dipendenti. Niente paura, questo articolo ha lo scopo di colmare questa grave lacuna nelle vostre vite. Wordle non è altro che una versione online di quello che in italiano si chiamava “il gioco dell’impiccato”, ma con una grafica più carina e meno inquietante. Lo scopo è indovinare la parola da cinque lettere del del giorno in un massimo di cinque tentativi. Si tratta di un passatempo simpatico, nulla di più, ma per noi italiani in Germania è utile sapere che esistono anche tre versioni di Wordle in tedesco e che si tratta di strumenti utili per esercitarsi con il vocabolario.

La Berliner Zeitung come il New York Times

La versione di Wordle in tedesco più popolare in assoluto è probabilmente quella della Berliner Zeitung, che ha collocato il gioco in prima pagina sul proprio sito. Questa particolare versione del gioco risulta abbastanza lenta e pesante da caricare via telefono e funziona invece piuttosto bene se si accede da un computer. Ovviamente la pagina invita alla condivisione del risultato, allo scopo di vantarsi con gli amici, ma il buon senso ci dice che nessuno ha più voglia di vedere i risultati Wordle altrui su Twitter né su Facebook né su nessun altro social network. Come tutte le dipendenze, Wordle dovrebbe essere un vizio privato e difficilmente diventerà mai una pubblica virtù.

Fra i pregi della versione della Berliner Zeitung c’è il fatto che l’algoritmo di gioco accetti anche le varianti delle parole tedesche (per esempio: verbi in coniugazione, aggettivi al femminile o nomi al plurale): aggiunge quel livello di difficoltà in più che permette di cimentarsi con le sfumature del vocabolario tedesco che a volta sono difficili per chi inizia a imparare la lingua.


Leggi anche:
Espressioni tedesche incomprensibili: “Lasciare libera la scrofa”

Sei Volte Cinque

Un altro eccellente esempio di Wordle teutonico si trova sul sito 6mal5, ovvero “Sei Volte Cinque”. Questa versione del gioco mette in evidenza una caratteristica di tutti i Wordle in tedesco, ovvero che i tentativi offerti per azzeccare la parola del giorno sono sei e non cinque. Probabilmente, considerata la complessità e il numero di variazioni possibili nella lingua tedesca, cinque tentativi non sono stati considerati sufficienti. Un fatto curioso sui Wordle internazionali: anche quelli in italiano, francese e spagnolo offrono al giocatore sei tentativi per indovinare la parola.

Questa particolare versione del gioco tedesco ha un limite (o forse un pregio, per chi sta ancora apprendendo i rudimenti della lingua): sono ammesse solo le forme elementari di ogni parola. Questo vuol dire che i verbi possono essere solo all’infinito, gli aggettivi solo al singolare maschile e i nomi solo al singolare.

Wordle in tedesco austriaco: meno difficile di quanto sembra

Fino a questo momento, questa è la nostra versione preferita. Non lasciatevi spaventare dall’estensione del sito: è solo il dominio a essere austriaco: il vocabolario tedesco utilizzato è perfettamente accessibile anche a chi non ha alcuna familiarità con il tedesco parlato in Austria.

Questa versione del gioco ha due fondamentali pregi. Il primo è che permette di utilizzare declinazioni e coniugazioni e il secondo è che, quando lo si gioca dal telefono, non è necessario cancellare e riscrivere dall’inizio quando si cambia idea: è possibile modificare solo le lettere che si desidera cambiare. Può sembrare una cosa da poco, ma se state lottando con la frustrazione di individuare una parola che sembra non contenere alcuna vocale, anche questo piccolo aiuto potrà evitarvi di lanciare il cellulare dalla finestra.

I “trucchi”

Wordle, in realtà, non è tanto un gioco per testare la conoscenza del vocabolario, quanto un gioco che insegna a capire come funzionano le lingue e come si costruiscono le parole. Se si comprende come si strutturano i verbi, quali gruppi di vocali possono stare insieme, quali desinenze sono accettabili e quando e come una certa lingua utilizza le doppie, è altamente probabile che si riesca a indovinare la parola con un semplice processo di esclusione “aritmetica”, anche se non se ne conosce il significato. Ma allora, direte, che senso ha? Semplice: è un esercizio quotidiano che può spingervi a scoprire una parola nuova, a ricercarla sul dizionario, a usarla in un certo contesto e, considerando che avrete speso almeno qualche minuto a cercarla e costruirla, è altamente probabile che ve la ricordiate. E naturalmente potrete contare sulla soddisfazione, man mano che la competenza linguistica cresce, di indovinare le parole in modo intuitivo.

Siete pronti a esercitare il vostro vocabolario tedesco?

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest