Biglietto a 9 euro: le aziende del trasporto pubblico chiedono proroga di due mesi

Klima-Tram camion

Le aziende del trasporto pubblico tedesco propongono una proroga di due mesi del 9 euro Ticket, che in Germania sta consentendo di viaggiare su mezzi pubblici e treni a 9 euro al mese, fino alla fine di agosto.

La proroga è stata proposta come misura temporanea, per dare la possibilità di elaborare, nel frattempo, una soluzione permanente. Al tempo stesso, si pensa che potrà bilanciare l’aumento dei prezzi dovuto alla crisi energetica.


profilattico

Leggi anche:
Biglietto e profilattico: la trovata del trasporto pubblico di Berlino per il Pride

Biglietto a 9 euro: si pensa a una proroga di due mesi

L’Associazione delle aziende di trasporto tedesche (VDV) ha chiesto una proroga di due mesi del biglietto da 9 euro al mese, che ha avuto uno straordinario successo, in Germania, e che però sarà disponibile solo fino alla fine di agosto.

Secondo l’associazione, il ticket dovrebbe essere disponibile anche per i mesi di settembre e ottobre, allo scopo di alleviare il peso che i cittadini sosterranno a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia. “Abbiamo bisogno di una soluzione di follow-up in tempi brevi” ha dichiarato venerdì il presidente di VDV, Oliver Wolff, parlando con il quotidiano Süddeutsche Zeitung.

La soluzione invocata è intesa come transitoria, per dare il tempo alla politica e al settore, congiuntamente, di elaborare un’offerta permanente. Le dichiarazioni di Wolff, e le istanze di cui si fa latore, respingono inoltre quanto dichiarato dal ministro dei trasporti, il liberale Volker Wissing (FDP), che invece si è mostrato piuttosto chiuso nei confronti di una possibile estensione del biglietto.

“Chiediamo che il governo federale e i Länder si riuniscano rapidamente” ha ribadito il presidente della VDV, parlando di una situazione urgente. Per Wolff, l’idea di riconsiderare tutto all’inizio dell’anno prossimo, come proposto da alcuni, è inaccettabile. “È troppo tardi per trovare una soluzione a gennaio del 2023” ha commentato.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest