Berlino, coppia ubriaca si insegue sui binari della metro, prende la scossa e blocca il traffico

0
73
Canva pro

Una coppia ubriaca, a Berlino, ha ritenuto opportuno inseguirsi sui binari di una metropolitana. A causa di una dinamica che poteva trasformarsi in tragedia, la corrente è stata sospesa e il traffico interrotto.

A dare notizia di quanto accaduto, è stata la stessa polizia cittadina, in un annuncio ufficiale.


Leggi anche:
Italiano a 300 all’ora in fuga dalla polizia tedesca. La giustificazione: “Non vi avevo visto”

Coppia ubriaca si insegue sui binari a Steglitz-Zehlendorf

Il fatto è avvenuto nel distretto berlinese di Steglitz-Zehlendorf. Una coppia ubriaca stava infatti camminando, come tante altre, in una stazione della metro quando la donna, improvvisamente, è saltata sui binari cercando di raggiungere a piedi la stazione successiva. Il suo tasso alcolico è risultato in seguito essere del 2,2 per mille.

L’uomo, che pare fosse ugualmente ubriaco, è saltato giù per inseguirla e, presumibilmente, farla tornare sulla banchina. Ha però toccato accidentalmente un binario elettrificato e ha ricevuto una scossa elettrica, fortunatamente non letale. È riuscito quindi a tornare all’interno della stazione per chiedere aiuto ai passanti, prima di perdere conoscenza. È stato in seguito soccorso dagli operatori di emergenza, giunti prontamente sul posto, e portato in ospedale.

Nel frattempo, alcuni agenti di polizia si sono calati tra i binari per cercare la donna, trovata, incredibile ma vero, una stazione più avanti. Aveva a quanto pare portato a termine il suo proposito. Intanto l’elettricità era stata sospesa e il traffico ferroviario interrotto, tra il malcontento e le proteste dei passeggeri. Anche la donna risulta aver subito una scossa elettrica, mentre proseguiva la sua rocambolesca passeggiata. È stata quindi sottoposta successivamente alle cure mediche del caso.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here