Berlino, in 1400 per la legalizzazione della cannabis

1400
Berlino, Cannabis Parade (2018). Photo credits EPA-EFE/ALEXANDER BECHER

Sono state circa 1400 le persone che ieri, a Berlino, sono scese in piazza per chiedere a gran voce la legalizzazione della cannabis. Il numero dei partecipanti è stato confermato ad Rbb da una portavoce della polizia.

Il 20 aprile è una giornata simbolo per gli attivisti della legalizzazione della cannabis ed è per questo che il codice 420, che rimanda proprio alla data 4/20, negli Stati Uniti è molto usato per riferirsi al consumo di cannabis.


cannabis in Germania

Leggi anche:
Cannabis in Germania, le linee guida: i negozianti dovranno riconoscere i tossicodipendenti

In 1400 sfilano a Berlino: “Cannabis legale!”

La cannabis legale è espressamente prevista nell’accordo di governo e la sostanza dovrebbe essere commercializzata in appositi negozi, a determinate quantità e a particolari condizioni. È chiaro però che, soprattutto negli ultimi mesi, il governo Scholz abbia avuto ben altri grattacapi. I tentativi del cancelliere di mediare sulla questione delle armi a Kiev e le frizioni di importanti figure istituzionali tedesche con l’ambasciatore ucraino Melnyk, tuttavia, non hanno fermato chi rivendica il rispetto di quanto espressamente previsto dall’agenda di governo in relazione alla cannabis.

Una corposa manifestazione di circa 1.400 persone, dunque, è partita dalla Porta di Brandeburgo per arrivare, attraverso Potsdamer Platz, fino alla Willy-Brandt-Haus, sede del’SPD, destinazione raggiunta nel pomeriggio. Sempre nel pomeriggio si è inoltre tenuta un’azione di protesta a Görlitzer Park, nel distretto berlinese di Kreuzberg, dove circa 50 partecipanti hanno partecipato a un cosiddetto “Cannabis Smoke-In”. Secondo la polizia, violazioni individuali della legge sui narcotici sono state rilevate in entrambi gli eventi.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest