Rapina dopo il flirt sui social media: la polizia di Berlino cerca “Leonie”

0
647
leonie rapina
Fonte: polizia di Berlino

La polizia di Berlino ha diffuso la foto di una giovane donna, conosciuta solo come “Leonie”, la quale sarebbe parte di un gruppo di cinque persone che hanno rapinato un ventisettenne di Berlino. La foto diffusa dalle forze dell’ordine è un selfie, che la ragazza ha inviato alla vittima pochi giorni prima della rapina. Il contatto sarebbe iniziato come un flirt sui social media, che si è poi evoluto in un appuntamento.

Arriva all’appuntamento da sola, poi fa entrare i complici per la rapina

La sera del 26 novembre 2020, l’uomo, residente a Prenzlauer Berg, avrebbe infatti invitato a casa Leonie, la quale inizialmente si sarebbe presentata da sola. Intorno alle 21, però, mentre i due erano insieme, la donna si sarebbe allontanata con una scusa e avrebbe aperto la porta dell’appartamento, facendo entrare quattro uomini a volto coperto, i quali avrebbero sopraffatto il padrone di casa minacciandolo con una pistola, per poi legarlo e rubargli il cellulare, le chiavi dell’auto e dei contanti.


Leggi anche:
Si fingeva poliziotto per stuprare donne: arrestato a Berlino un quarantenne

Il ventisettenne sarebbe riuscito a slegarsi da solo dopo la fuga dei cinque rapinatori e, con l’aiuto dei vicini, avrebbe allertato le forze dell’ordine. La foto della presunta “Leonie” è stata diffusa dal dipartimento di polizia di Berlino mercoledì, dopo quasi due mesi di indagini infruttuose, nella speranza che qualcuno possa aiutare gli investigatori a identificare la donna e risalire ai suoi complici. Non è ancora chiaro se si tratti di un gruppo che opera in modo seriale o se si sia trattato di un incidente isolato.

Chiunque potesse fornire informazioni sull’identità della donna, aiutare a rintracciarla o avesse notato movimenti sospetti la sera della rapina, può contattare il dipartimento di polizia di Berlino al numero 030 4664173131 o recarsi presso qualsiasi stazione di polizia.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here