Berlino, richiesta degli studenti universitari: assorbenti gratis, anche nei bagni degli uomini

assorbenti gratis

Il Comitato centrale degli studenti (Asta) della TU, l’Università tecnica di Berlino, ha chiesto con un comunicato ufficiale che vengano distribuiti gratuitamente prodotti per le mestruazioni, specificamente assorbenti interni ed esterni. Il diritto agli assorbenti gratis è rivendicato a gran voce dalla comunità studentesca, perché essenziale per la partecipazione alla vita pubblica.

Assorbenti gratis in tutti i bagni, anche in quelli degli uomini

Gli studenti chiedono che tali prodotti vengano resi disponibili nei bagni, nelle biblioteche universitarie, nei refettori e in tutte le cosiddette istituzioni affiliate.

 

Non dovrebbero essere presenti, inoltre, solo nei bagni delle donne, ma dovrebbero essere distribuiti anche nei bagni degli uomini. Il Comitato degli studenti ritiene infatti che l’offerta debba avere carattere inclusivo e riguardare, dunque, ogni persona che abbia le mestruazioni, quale che sia la sua identità sessuale (donne cisgender, uomini trans, alcune persone intersex, persone non binarie).


carne quasi eliminata

Leggi anche:
Carne quasi eliminata nelle università di Berlino: gli studenti scelgono la lotta per il clima

Nel corso della vita, secondo uno studio britannico, si spendono in media 20.700 euro per prodotti legati al ciclo mestruale e questo rende paradossalmente quasi un lusso quella che invece è una necessità per moltissime persone. La richiesta del Comitato è indirizzata non solo alla TU, ma a tutte le università di Berlino e allo Studierendenwerk, ente che fornisce servizi per tutti gli studenti della capitale.

Il comitato chiede inoltre al Senato di Berlino di rendere disponibile questa offerta anche in tutte le istituzioni e i bagni pubblici di Berlino, “sulla base della Costituzione della Repubblica Federale, della Costituzione e della Legge Antidiscriminazione del Land Berlino e dal nuovo accordo di coalizione”.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest