Kanye West si presenta al BER 30 minuti prima della partenza: lasciato a terra

0
163
Kanye West
Kanye West. Foto di David Shankbone, CC BY 3.0 , via Wikimedia Commons

Mentre continua il caos che ha procurato non pochi problemi ai viaggiatori decollati da Berlino, il BER ha fatto anche una “vittima illustre”. Il celebre rapper Kanye West si è infatti presentato in aeroporto, sabato scorso, solo 30 minuti prima della partenza per Venezia ed è stato quindi lasciato a terra. Lo ha riportato oggi il tabloid BILD.


quattro ore

Leggi anche:
Il caos al BER continua: passeggeri in aeroporto quattro ore prima della partenza!

 


Kanye West non riesce a decollare dal BER

In un aeroporto in cui muoversi è complicato, per una serie di problemi legati soprattutto alla carenza di personale e alle vacanze autunnali, i soli 30 minuti di anticipo prima del decollo sono stati fatali alla partenza del rapper. Da giorni sull’homepage del BER si raccomandava ai viaggiatori di arrivare almeno due ore prima, per poter superare in tempo il check-in in loco e in controlli di sicurezza.

Pur essendo americano, Kanye West avrebbe tuttavia avuto una reazione decisamente “British”. Avrebbe infatti pacificamente accettato il divieto di partire e sarebbe tornato tranquillamente in città, per fare shopping ad Hackescher Markt, nel distretto di Mitte. Va detto però che chiunque avrebbe, forse, espresso lo stesso amplomb se avesse potuto, come West, noleggiare un jet privato. Cosa che il rapper ha fatto per recarsi da Berlino a Venezia, dove si esibito al matrimonio del figlio maggiore di Michael Burke, presidente e CEO di Louis Vuitton.

Tornato a Berlino, pare che Kanye West sia decollato, stavolta in orario e dal BER, nella mattinata di lunedì.

facebook
Twitter
Pinterest