Cancellato il mercatino di Natale al Castello di Charlottenburg: non soddisfano le regole sul Corona

0
54
Cancellato il mercatino di Natale

A causa dell’impossibilità di rispettare le regole sul Coronavirus necessarie per contenere il contagio, è stato cancellato il mercatino di Natale tradizionalmente ospitato davanti al Castello di Charlottenburg, a Berlino.

Cancellato il mercatino di Natale di Charlottenburg: le motivazioni

Gli organizzatori hanno annunciato mercoledì che non c’è stato modo di evitare la cancellazione del mercatino, per via dei limiti imposti dall’ordinanza del Land sul controllo delle infezioni. Gli ostacoli principali sono il divieto di vendere alcolici nelle aree verdi, che includono anche l’area del mercato di fronte al castello, l’obbligo di indossare mascherine e il tetto massimo di 2000 ospiti.

Le proteste degli organizzatori: “La politica ha fallito ancora una volta”

Inoltre, anche se fosse possibile applicare il 3G e aprire dunque il mercatino di Charlottenburg solo a persone vaccinate, guarite o testate, questo implicherebbe, nel caso specifico, un eccessivo aumento dei costi dovuto all’entità e alla complessità dei controlli.

L’organizzatore Thommy Erbe ha fatto sentire la sua voce e dato piena espressione al suo disappunto: “La politica non è riuscita, ancora una volta, a porre per tempo condizioni chiare a cui gli organizzatori potessero attenersi” ha dichiarato Erbe.


fine dei test gratuiti

Leggi anche:
Germania, fine dei test gratuiti: quanto costeranno e chi sarà esente?

 


Pare che invece il mercatino di Breitscheidplatz possa aver luogo, applicando proprio un regolamento 3G. Non sarebbero inoltre stati finora cancellati i mercatini di Natale al Gendarmenmarkt, al Rotes Rathaus e alla Cittadella di Spandau. Il Gendarmenmarkt sarà aperto solo ai testati e ai guariti e un test negativo sarà sufficiente per i bambini sotto i dodici anni.

Dai mercatini di Natale dipenderà anche l’apertura domenicale dei negozi

La presenza o meno dei mercatini di Natale a Berlino, avrà ripercussioni anche sui negozi al dettaglio che, nelle stesse circostanze, normalmente sono autorizzati ad aprire di domenica. Solo se almeno tre dei cinque principali mercatini di Natale si svolgeranno, come previsto, nelle domeniche d’Avvento, anche i negozi potranno infatti aprire, il 5 e il 19 dicembre.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here