Berlino, muore 25enne. Trovata sul pavimento di un club del RAW-Gelände

0
248
Scorcio del complesso del RAW Gelände. Marcel René, CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons

Lunedì notte, a Berlino, una giovane irlandese di 25 anni è stata trovata esanime sul pavimento del Suicide Club, all’interno del complesso del RAW-Gelände, centro culturale ricavato da quella che fino al 1994 era un’area per la manuntenzione dei treni.

 Muore dopo una notte passata in un club del RAW-Gelände

Secondo quanto riportato dai testimoni e confermato dalla polizia, i vigili del fuoco sono stati allertati intorno alle 3.53 del mattino con la parola chiave “arresto circolatorio”. La ragazza era sdraiata sul pavimento di uno dei bagni. La polizia è arrivata pochi minuti dopo.


aggredita e derubata

Leggi anche:
Warschauer Brücke: ragazza sessualmente aggredita e derubata

 


I medici di emergenza sono riusciti a rianimare brevemente la giovane in loco e a portarla successivamente all’ospedale di Lichtenberg, dove è purtroppo morta.

La causa del decesso, secondo fonti di sicurezza, sarebbe collegata all’abuso di sostanze stupefacenti e in particolare di GHB (gammaidrossibutirrato), sedativo approvato in Germania per il trattamento della narcolessia, ma utilizzato anche come “droga da party” per via dei suoi effetti disinibitori.

Il Suicide Club resterà chiuso per tutto il prossimo fine settimana

Il Suicide Club è uno dei club di Berlino che da qualche settimana hanno riaperto, naturalmente sotto stretta osservazione delle norme sul Corona.

Il prossimo fine settimana, tuttavia, il locale resterà chiuso per rispetto della giovane donna scomparsa, come dichiarato ufficialmente dal locale su Instagram, dove si legge: “A causa delle circostanze impreviste e tragiche che si sono verificate lo scorso fine settimana, per rispetto, il Suicide Club rimarrà chiuso per tutto il fine settimana”.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest