Certificato di vaccinazione digitale: da oggi anche per i guariti con una sola vaccinazione

0
387
guariti

Da venerdì 9 luglio, il certificato di vaccinazione digitale sarà disponibile nelle farmacie anche per i cosiddetti guariti dal Covid19 e che abbiano ricevuto una sola vaccinazione supplementare. Lo ha confermato questo giovedì a Berlino l’Associazione dei farmacisti tedeschi, Thomas Dittrich.


certificato di vaccinazione digitale

Leggi anche:
Germania: arriva il certificato di vaccinazione digitale

 


Via libera per 3,7 milioni di guariti e con una sola vaccinazione

“Dopo tutto, ci sono più di 3,7 milioni di persone guarite nel Paese, molte delle quali sono state vaccinate, nel frattempo. Il certificato di vaccinazione può aiutare queste persone a godersi l’estate e le vacanze più spensieratamente” ha dichiarato Dottrich. E questo di sicuro, più in generale, toglie da una sorta di “limbo digitale” molti cittadini guariti e vaccinati una sola volta.

Intanto 20 milioni di certificati di vaccinazione digitale “regolari” sono già stati emessi attraverso il circuito delle farmacie, ricevuti da persone che non hanno contratto il Covid19 e hanno ricevuto la cosiddetta “vaccinazione definitiva” (che sussiste dopo la somministrazione di una dose nel caso di vaccino Johnson e Johnson e di due dosi, nel caso di somministrazione di altro vaccino).

Certificato di vaccinazione digitale: cosa portare per ottenerlo

Per ottenere la prova digitale dell’avvenuta vaccinazione, le persone guarite e soggette a una sola vaccinazione supplementare dovranno presentare in farmacia tre documenti: un documento d’identità con foto, la prova di un test PCR positivo e la prova della singola vaccinazione, come per esempio quella contenuta nel classico “libretto giallo” delle vaccinazioni.

L’offerta è totalmente gratuita per i cittadini, mentre le farmacie ricevono dallo Stato un rimborso di 5,04 euro più IVA.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest