Bettina Jarasch alla guida di Berlino? Un sondaggio in vista delle elezioni di settembre

0
394
Bettina Jarasch
Bettina Jarasch (Verdi). Heinrich-Böll-Stiftung from Berlin, Deutschland, CC BY-SA 2.0 , via Wikimedia Commons

Le elezioni per il parlamento di Berlino si terranno tra poco meno di tre mesi, ma quali sono gli equilibri politici e il sostegno di cui godono i singoli partiti nella capitale tedesca? E chi prevarrà tra i candidati di punta? Sarà Bettina Jarasch (Verdi), Franziska Giffey (SPD) o Kai Wegner (CDU)? E come si muoveranno Sebastian Czaja (FDP), Klaus Lederer (die Linke) e Kristin Brinker (AfD)?

Il quotidiano tedesco Tagesspiegel ha, a questo proposito, commissionato un sondaggio all’Istituto di Sondaggi Civey e i risultati sono stati pubblicati domenica. Il sondaggio è stato realizzato su campione rappresentativo di 2008 berlinesi, intervistati tra il 26 giugno e il 3 luglio, con un margine di errore statistico del 3,8%. Vediamo cosa ci dicono.

I risultati del sondaggio

I Verdi continuano a restare in testa con il 22,4% dei consensi. Segue a breve distanza l’SPD, con il 19,0% e al terzo posto si colloca la CDU, con il 18,8%. In termini assoluti, l’SPD guadagna leggermente terreno rispetto ai Verdi, mentre lo perde la CDU.


Franziska Giffey si è dimessa

Leggi anche:
La ministra Franziska Giffey si è dimessa. Ma vuole diventare sindaco di Berlino

 


La candidata di punta dell’SPD, Franziska Giffey, sembra non aver risentito minimamente dello scandalo relativo alle accuse di plagio che hanno colpito la sua tesi di dottorato. Anche se Giffey si è dimessa, in seguito a quell’occasione, da ministra della famiglia, continua la sua corsa verso il municipio cittadino e ad oggi è la candidata più popolare tra quelli in coesa.

La sinistra di die Linke registra il 12,8 % ed è seguita dalla destra di AfD con il 10,0%. Fanalino di coda è l’FDP, con l’8,9%.

Gli altri partiti, insieme, arrivano all’8,1%.

Kai Wegner
Kai Wegner (CDU). Von Yves Sucksdorff, CC BY-SA 3.0 de, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=94206937

Un’ipotesi sul futuro: Bettina Jarasch sindaca?

Se questo equilibrio si riflettesse anche nei risultati delle elezioni del 26 settembre, Berlino continuerebbe a essere governata dalla cosiddetta coalizione rosso-rosso-verde lanciata nel 2016, anche se con un ordine, questa volta, diverso. Al sindaco al governo di Berlino Michael Müller succederebbe inoltre la candidata di punta dei Verdi, Bettina Jarasch.

Questa non è tuttavia l’unica opzione possibile. Sarebbero  possibili, infatti, anche altre combinazioni, come una coalizione tra Verdi, CDU ed FDP o una coalizione tra SPD, CDU ed FDP. Almeno in teoria.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest