Armin Laschet ride mentre Steinmeier parla delle vittime dell’inondazione

0
109
Laschet ride
Olaf Kosinsky, CC BY-SA 3.0 DE , via Wikimedia Commons

Le immagini stanno facendo il giro del Paese: mentre il presidente della Repubblica Federale Frank-Walter Steinmeier (SPD) commemora le vittime delle inondazioni che hanno colpito la Germania occidentale, il candidato cancelliere dell’Unione, Armin Laschet, ride a crepapelle.


signorina

Leggi anche:
Armin Laschet sul clima, a una giornalista: “Signorina, non possiamo cambiare politica perché è una giornata del genere”

 


Laschet ride mentre si fa il punto della tragedia

L’ilarità del leader della CDU è incontenibile, quanto inconcepibile. In un momento e in una circostanza in cui ci si confronta con più di 150 morti, il leader della CDU parla ridendo con alcuni astanti, si gira divertito più volte, tira fuori la lingua, fotografato e ripreso dai media, che registrano uno dei momenti più surreali a cui potessero assistere.

Intanto il presidente Steinmeier parla con aria grave di persone “che hanno perso tutto” e della necessità di aiutare concretamente comuni che hanno subito perdite strutturali gravissime. Poco distanti, gli esausti vigili del fuoco, che appaiono visibilmente provati dalla tragedia.

Laschet ride
Michael Theurer. Von Robin Krahl – Eigenes Werk, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=37698682

Il comportamento di Laschet definito “indecente” e “scandaloso”

Ovviamente un contegno simile non poteva che attirare giudizi severi. L’ex presidente del Consiglio etico tedesco, Peter Dabrock, ha parlato di “totale mancanza di rispetto” verso le vittime, mentre il segretario generale dell’SPD, Lars Klingbeil, ha dichiarato al quotidiano tedesco Bild am Sonntag: “Il modo in cui Armin Laschet si diverte sullo sfondo, mentre il presidente federale parla delle vittime, è senza decenza e scandaloso”. Klingbeil ha quindi aggiunto: “Dicono che il carattere si mostri in tempi di crisi. Chiunque si metta a ridere senza sensibilità in situazioni così difficili si scredita da solo”.

Critiche sono arrivate anche dai liberali dell’FDP, che per bocca del vice-capogruppo del partito in parlamento, Michael Theurer, definiscono il comportamento di Laschet come qualcosa che “non rende giustizia alla gravità della situazione”.

Le scuse di Armin Laschet

Intanto Laschet si è scusato su Twitter. Dopo aver ringraziato per la visita il presidente Steinmeier e aver espresso “profonda preoccupazione per il destino delle persone colpite”, ha infatti aggiunto: “Mi rammarico profondamente per l’impressione creata da una dinamica di conversazione. È stato inappropriato e mi dispiace”.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here