I primi club di Berlino riapriranno nel fine settimana. All’inizio come Biergarten

0
544
club di Berlino riapriranno

Dopo più di un anno di pausa forzata a causa della pandemia i primi club di Berlino riapriranno già da questo fine settimana, all’inizio solo all’esterno, come Biergarten.
Venerdì, intanto, ripartiranno le attività di gastronomia all’aperto, ma si prevede che a giugno il Senato consentirà ulteriori allentamenti.

In futuro, eventi con 250 persone al massimo

Secondo la Clubcommission Berlin, organizzazione “ombrello” che rappresenta circa 150 club (un quarto dei quali dispone di aree esterne), in futuro sarà possibile organizzare eventi all’aperto a cui saranno ammesse 250 persone al massimo, che dovranno essere tutte ufficialmente testate, vaccinate o guarite dal Covid.

Tra l’altro alcuni club si trovano già vicino a centri-test allestiti durante la pandemia, di conseguenza sarà  facile farsi testare allo scopo di accedere. Lo ha spiegato all’agenzia di stampa dpa Lutz Leichsenring, il portavoce di Clubcommission, che ha inoltre dichiarato di auspicare che sia presto possibile allestire all’esterno anche piste da ballo.


riaperture a berlino

Leggi anche:
Berlino: riaperture graduali da mercoledì. Ecco cosa si potrà fare

 


I club di Berlino riapriranno, ma la scena è spossata dalla crisi

La Clubcommission ha inoltre sottolineato che gli eventi all’aperto non solo restituiscono alla gente la cosiddetta “qualità della vita”, ma sono anche molto più sicuri dei raduni privati al chiuso.

Di sicuro la scena dei club di Berlino è uno degli elementi più caratteristici dell’identità della capitale, ma anche uno dei motori più importanti per l’economia cittadina. Per questa ragione, gli aiuti federali hanno tentato di evitare il peggio, sostenendo l’intero settore. “Tuttavia, il fatto che quasi il 16% stia pensando di uscire dal mercato è preoccupante” dichiara una nota del Club-Monitoring Berlin, che ha realizzato un sondaggio per la Clubcommission al fine di fornire un quadro completo della situazione.

 

facebook
Twitter
Pinterest