5 maggio, Giornata Europea per il diritto alla Vita indipendente: tutti gli eventi online

0
769
Giornata Europea per il diritto alla Vita indipendente

Il 5 maggio si terrà la Giornata Europea per il diritto alla Vita indipendente, dedicata a tutte le persone diversamente abili che lottano per l’inclusione e in questa circostanza saranno diversi gli eventi a cui le associazioni di settore daranno vita, per continuare a portare avanti le loro battaglie.

di Amelia Massetti, presidente di Artemisia e.V. inclusione per tutt*

Il difficile cammino verso l’inclusione

La pandemia ha creato molti disagi alle persone diversamente abili. Molte di loro non lavorano e alcune sono tornate a vivere in famiglia, perché nelle strutture residenziali non sempre c’è personale sufficiente per coprire i bisogni di chi necessita di cure costanti.


Potsdam

Leggi anche:
La tragedia di Potsdam. Le accuse del presidente dell’Associazione disabili

 


In tutto questo il cammino verso l’inclusione, in Germania continua a essere un campo minato. Per quanto esista una Convenzione internazionale che sancisce il diritto delle persone diversamente abili a partecipare pienamente alla vita sociale, purtroppo i cambiamenti da attuare sono ancora molti.

In Germania ad esempio esistono ancora le scuole speciali e non è stato ancora implementato il progetto d’inclusione scolastica, che dovrebbe trasformare il sistema e che ancora non è una realtà diffusa. Ugualmente difficile, d’altro canto, è anche realizzare l’inclusione professionale, visto che i Werkstatt, laboratori professionali per persone diversamente abili, sono strutturati in modo da non permettere una vera qualificazione e alle persone disabili non è di conseguenza corrisposto un vero stipendio.


Leggi anche:
L’impatto del Coronavirus sui disabili: un’emergenza che non dobbiamo ignorare

 


Perché la Giornata Europea per il diritto alla Vita indipendente?

La protesta del 5 maggio vuole dare voce a tutte le persone diversamente abili che si sentono ancora oggi escluse dalla partecipazione attiva alla vita della società. Nonostante il Coronavirus, le sfide che comporta e le restrizioni di contatto, negli ultimi mesi molte associazioni e molti attivisti hanno cercato nuovi modi per difendere comunque gli interessi dei cittadini con disabilità. E diverse iniziative sono state messe in campo.

Questo vale anche per gli eventi che si terranno in occasione della giornata del 5 maggio, e che andiamo a segnalarvi.

Tutti gli eventi online del 5 maggio (più uno in presenza)

Livestream lungo: per dare voce a tutti. A partire dalle ore 17.00

In un evento digitale di diverse ore, si discuterà con attivisti di diversi Paesi di temi come l’accessibilità ad opportunità e risorse, l’inclusione, i problemi e gli obiettivi del movimento, dando alle persone con disabilità una piattaforma digitale per esprimersi, in questo giorno di protesta. Qui potete trovare tutte le informazioni per collegarvi

Parliamo, facciamo musica e festeggiamo insieme: evento di intrattenimento. Dalle 18.00 alle 20.40

Interverranno:
– Woodman Jam, dal vivo sul palco
– Collettivo DJ Supa Star Soundsystem
– Lola Agostini, ballerina
– Martin Sommer e Mendecino, musicisti
– DJane Martina
– Video e voci dalla strada, sul tema dell’inclusione, raccolti dal nostro partner dynamis e.V.
Il gruppo ombrello è Rudolf Rock & die Schocker.
La donna ombrello è Alexandra Cremer del Network Inclusion Germany e.V..
Si può partecipare da ogni luogo.
La partecipazione è gratuita e limitata a 1.000 ospiti.
Potete registrarvi qui

Aktion Mensch supporta il 5 maggio

Aktion Mensch vuole migliorare sensibilmente l’inclusione delle persone con disabilità. Quest’anno, l’associazione raggruppa le diverse campagne sotto il motto: “La tua voce per l’inclusione – unisciti!”. Il periodo della campagna è dal 24 aprile al 9 maggio 2021 e Aktion Mensch fornisce kit per la promozione dei valori dell’inclusione, l’opuscolo “Accessibilità in Germania”, poster, cartoline e modelli di comunicati stampa per aiutare le persone diversamente abili a farsi sentire meglio dai media.

E ovviamente fornisce anche un sostegno in occasione della giornata del 5 maggio.

Il materiale può essere ordinato gratuitamente direttamente da Aktion Mensch. Tutte le informazioni sulle iniziative dell’associazione relative al 5 maggio sono disponibili qui mentre ulteriori suggerimenti sono disponibili qui.

Incontro di Global Nature sull’abbattimento delle barriere nel turismo naturalistico. Dalle 12.30 alle 15.30

L’esperienza della natura per le persone con disabilità e il turismo per tutti sono questioni importanti e parchi nazionali, riserve naturali e altri luoghi per vivere esperienze a contatto con la natura stanno iniziando a implementare tali offerte.

Spesso però mancano le linee guida per valutare le condizioni del terreno e attuare i cambiamenti pertinenti. Global nature ha lavorato a lungo per rispondere a due domande importanti: come possono gli educatori ambientali migliorare la loro offerta di esperienze naturalistiche guidate per persone con disabilità e come si possono preparare e/o modificare i sentieri naturali per l’uso non accompagnato da parte di persone con disabilità?

L’incontro inizierà con uno scambio internazionale in inglese, dalle 12.30 alle 14.00. Esperti provenienti da Germania, Polonia e Austria presenteranno le loro esperienze e le loro tecniche. Dalle 14.15 verranno forniti, in lingua tedesca, consigli e idee tratte dal progetto “Natura senza barriere”.
Programma e link di accesso a Zoom verranno inviati a tutti i partecipanti che si saranno registrati a questo link.

Rothes Rathaus, Berlino. Di Original file: de:Benutzer:OlbertzLatest version: de:Benutzer:Unify – cropped from image from commons: http://commons.wikimedia.org/wiki/Image:Rotes_Rathaus.jpg, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3575567

Evento in presenza della Berliner Bündnis für schulische Inklusion davanti al Rotes Rathaus di Berlino. Dalle ore 15.00 alle 17.00

Mobilitazione per l’inclusione scolastica davanti al Rotes Rathaus, in Rathausstrasse 15, Berlino.È necessario portare un cartello o uno striscione con una richiesta di inclusione scolastica e indossare una maglietta gialla e una maschera. Potete trovare qui tutti i dettagli per registrarvi e partecipare.

Verrà inoltre consegnata una raccolta firme che si può ancora sottoscrivere in via digitale, relativa ai diritti delle persone diversamente abili in relazione a lavoro, mobilità, abitazione, salute e partecipazione.