Quattro morti in una struttura per disabili a Potsdam. Arrestata una dipendente

0
343
struttura per disabili
Kvikk, CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons

Quattro residenti della struttura per disabili Thusnelda-von-Saldern di Potsdam sono stati uccisi mercoledì 28 aprile. Una quinta persona è stata gravemente ferita ed è al momento ricoverata in ospedale. La squadra omicidi del dipartimento di polizia locale ha arrestato una dipendente della residenza, una donna di 51 anni, con l’accusa di omicidio premeditato. Nonostante non ci siano ancora informazioni chiare sul movente, gli indizi a carico della donna sarebbero tali da giustificare il fermo mentre gli investigatori sono ancora impegnati nella ricostruzione esatta della dinamica degli eventi.


attacco incendiario

Leggi anche:
Attentatore cercasi: dal 2017 ricatta la DHL consegnando pacchi esplosivi

 


Nonostante la polizia non abbia divulgato dettagli specifici sui quattro delitti, l’ispettore capo Heiko Schmidt ha confermato che tutte e quattro le vittime riportano gravi segni di violenza, specificando però che non verranno forniti particolari fino a quando le famiglie delle quattro persone decedute non saranno state informate.

Della persona arrestata, al momento, si sa solo che è una dipendente della residenza, ma non si conoscono le sue mansioni specifiche.

La struttura per disabili in questione fa parte di un complesso che comprende anche centri diurni, scuole e alloggi per persone con disabilità, nonché luoghi di lavoro e centri di consulenza, e che fa riferimento all’associazione diaconale Oberlinhaus.

facebook
Twitter
Pinterest