Berlino, festa con 200 persone interrotta: bottiglia lanciata contro agenti

0
132
Simplonstraße. Von User:Nicor - Eigenes Werk, CC BY-SA 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1159916

Nella serata di sabato, si è tenuta a Berlino una festa all’aperto con 200 persone. È avvenuto nel distretto di Friedrichshain, per la precisione ad Annemirl-Bauer-Platz. I residenti si sono lamentati del rumore e dieci agenti sono giunti sul posto per sciogliere l’assembramento, che si teneva in violazione delle norme anti-Covid.


festa di matrimonio

Leggi anche:
Berlino, polizia interrompe festa di matrimonio. I presenti negano la pandemia

 


200 persone e un lancio di bottiglia

Gli agenti hanno a quel punto fatto un annuncio all’altoparlante, chiedendo alle persone di mantenere le distanze e di lasciare la piazza e in quel momento è stata lanciata una bottiglia, che ha colpito la parte posteriore di un veicolo della polizia. Subito dopo un uomo si è comportato in modo sospetto ed è fuggito, inseguito dalle forze dell’ordine. Il sospetto è un 27enne, raggiunto e arrestato all’incrocio tra Matkowskystraße e Simplonstraße.

La resistenza e l’arresto

Pare che l’uomo abbia opposto una notevole resistenza all’arresto e ha in seguito dichiarato di essere stato ferito alla testa dagli agenti durante il fermo. Ha quindi rifiutato le cure che i soccorritori volevano prestargli. Un test alcolemico effettuato sul posto ha rilevato un valore pari a circa l’uno per mille.

Dopo un ulteriore esame del sangue l’uomo è stato lasciato andare e dovrà ora rispondere di danni alla proprietà e resistenza a pubblico ufficiale.

(Fonte, Berliner Zeitung)