Alltours ammetterà solo i vaccinati nei suoi hotel. Vacanze a rischio?

0
2329
alltours mallorca

In Germania si è parlato molto di privilegi vaccinali, a partire dalla prima, discussa proposta del ministro degli esteri Heiko Maas (SPD) di riaprire cinema e ristoranti solo per i vaccinati. A più riprese, tuttavia, l’ipotesi di concedere permessi speciali solo a chi è già immunizzato è stata scartata dalle autorità tedesche. In controtendenza Alltours, operatore turistico di Düsseldorf, che ha annunciato l’intenzione di ammettere solo clienti con certificato di vaccinazione negli hotel della propria catena Allsun.


heiko maas riaprire cinema e ristoranti

Leggi anche:
Heiko Maas: riaprire cinema e ristoranti per i vaccinati

 


La nuova regola dovrebbe entrare in vigore a ottobre, ma l’azienda si riserva di modificare i tempi della sua messa in atto in base all’andamento della campagna vaccinale. Gli hotel di Alltours si trovano in alcune delle località turistiche preferite dai tedeschi: Mallorca, le isole Canarie e la Grecia.

Non è difficile vedere come, applicando la propria scelta di selezione della clientela a hotel che si trovano all’estero, Alltours riesca a evitare di prendere realmente parte al dibattito sui privilegi vaccinali. La motivazione ufficiale di questa scelta, ha dichiarato il proprietario Willi Verhuven, è il desiderio di “offrire a tutti i clienti il massimo livello possibile di sicurezza”. Anche tutto il personale, infatti, sarà vaccinato prima possibile. Fino a quando non sarà possibile immunizzare tutti i dipendenti, hanno assicurato i vertici dell’azienda, si provvederà a test quotidiani per tutti coloro che lavorano a contatto quotidiano con il pubblico. Inoltre già adesso, nei 35 hotel della catena, è obbligatorio per tutti i clienti presentare un test Covid negativo effettuato non più di 48 ore prima del check-in e, ovviamente, indossare mascherine e osservare il distanziamento sociale.


heiko maas riaprire cinema e ristoranti

Leggi anche:
Vacanze di Pasqua in Germania. Saranno cancellate a causa del Covid?

 


Naturalmente la possibilità di implementare effettivamente la politica indicata da Verhuven dipenderà anche dalle misure che saranno in vigore, da ottobre in poi, nei paesi in cui si trovano gli hotel in questione. Nel frattempo, il pubblico dei potenziali turisti tedeschi assiste al dibattito sulle vacanze più prossime, quelle di Pasqua – data entro la quale appare sempre più improbabile che si registrino allentamenti del lockdown a livello federale.