Germania, lockdown esteso al 14 febbraio. Tutte le nuove regole

0
3611
FFP2
Photo by EU2017EE

Lockdown esteso e nuove regole: il governo federale e i governi dei singoli Länder si sono accordati e la decisione, presa ieri dalla Cancelliera Angela Merkel e dai premier degli stati federali, è nata sulla base del numero elevato di contagi e decessi in Germania, che non accenna a diminuire.

Lockdown prolungato

Il lockdown inizialmente previsto fino a gennaio, sarà prorogato fino al 14 febbraio e Merkel si è espressamente riferita al pericolo ulteriore rappresentato dalla cosiddetta “variante inglese” del Coronavirus, molto più contagiosa e partita dalla Gran Bretagna e dall’Irlanda. “Dobbiamo agire ora che siamo in tempo” ha dichiarato Merkel “Altrimenti, i numeri potrebbero aumentare notevolmente”.


variante inglese
photo by Artem Kniaz
Leggi anche:
Coronavirus, Merkel preoccupata dalla variante inglese. Nessun allentamento delle restrizioni

 


 

“È dura tornare a chiedere alle persone quello che stiamo chiedendo” ha aggiunto Merkel, ma ha aggiunto che la precauzione punta sia a salvaguardare la vita e la salute dei cittadini, sia l’economia e il mondo del lavoro, che potrebbero essere molto più compromessi se ci fosse una nuova ondata di contagi.

Ma vediamo le regole nel dettaglio:

Mascherine

Basta con le maschere artigianali o di stoffa. Maschere migliori diventeranno obbligatorie sul trasporto pubblico e nei negozi. Ma che significa “maschere migliori?”. Maschere chirurgiche, maschere FFP2 o KN95, che hanno uno standard paragonabile.


FFP2
FFP2. Photo by dronepicr
Leggi anche:
Germania, FFP2 e altre mascherine: dove trovarle e come riconoscerle

 

 


 

Asili nido e scuole

Asili nido e scuole resteranno chiusi in linea di massima fino al 14 febbraio Gli asili nido e le scuole rimangono generalmente chiusi fino al 14 febbraio, oppure viene sospeso l’obbligo di presenza.

Contatti

Al di fuori della propria abitazione si può incontrare solo un’altra persona. Si consiglia di mantenere il numero di famiglie coinvolte il più ridotto possibile.

Case di riposo e di cura

Nel contatto con i pazienti, il personale sarà obbligato a indossare mascherine FFP2. Personale dell’esercito sarà mobilitato per garantire test rapidi più volte a settimana, sia per i visitatori, che per il personale.


vaccinati
Photo by Skitterphoto (Pixabay)
Leggi anche:
Covid-19, più facile entrare in Germania per i vaccinati. Si riapre la polemica sui “privilegi speciali”

 


 

Lavoro e ufficio a domicilio

Ove possibile, i datori di lavoro devono consentire il lavoro a domicilio e in questa direzione il Ministero del Lavoro emetterà un relativo regolamento, valido fino al 15 marzo.

Incentivi fiscali per i computer

Chi acquista “determinati beni digitali”, vale a dire “hardware e software per l’inserimento e l’elaborazione dei dati”, potrà detrarli dalle tasse nell’anno di acquisto, con effetto retroattivo al 1° gennaio.

Hotspots

Nei luoghi in cui il numero di persone infette è particolarmente elevato in relazione al numero di abitanti, se necessario, devono essere adottate misure più severe. Il parametro di riferimento è la possibilità realistica di raggiungere l’obiettivo di 50 nuove infezioni ogni 100.000 abitanti entro sette giorni (incidenza in 7 giorni), entro la metà di febbraio.


terzo centro di vaccinazione
Photo by Katrin Gilger
Leggi anche:
Berlino, lunedì parte il terzo centro di vaccinazione. Si userà il vaccino Moderna

 


 

Vaccinazioni

Al più tardi entro la metà di febbraio, tutti i residenti delle case di riposo che lo desiderano dovranno essere vaccinati. Ad oggi, ne è stata vaccinata quasi la metà. Il governo federale si impegna a garantire ai singoli stati tempi di consegna del vaccino affidabili, per ciascuna delle prossime sei settimane.

Mutazioni del virus

In base a una normativa emanata martedì, le varianti del Coronavirus attualmente in circolazione saranno esaminate più accuratamente allo scopo di individuare l’esatto tipo di virus (sequenziamento). Il governo federale dovrà presentare i primi risultati entro l’inizio di febbraio.

Uffici di igiene

Studenti saranno reclutati e formati al fine di lavorare sulla tracciabilità dei contatti negli uffici di igiene da metà febbraio a metà aprile, durante le vacanze tra i due semestri. L’obiettivo è quello di garantire la rintracciabilità dei contatti almeno fino a un’incidenza di 50.

Assistenza alle imprese e ai lavoratori autonomi

Il supporto del governo alle imprese e ai lavoratori autonomi dovrà essere essere reso più facile e l’assistenza estesa. Fino alla fine di aprile sarà inoltre sospeso l’obbligo di presentare una dichiarazione di fallimento per le imprese che hanno diritto al pagamento degli aiuti e hanno presentato per tempo una domanda promettente.

Attività commerciali

Resterà chiuso il commercio al dettaglio, a parte gli esercizi che coprono il fabbisogno giornaliero essenziale. Chiusi anche i parrucchieri, i saloni di bellezza e per i massaggi. Il consumo di alcolici negli spazi pubblici continua a essere proibito.

Funzioni religiose

Permesse se viene mantenuta la distanza minima di 1,5 metri. Obbligatoria una mascherina con uno standard di protezione più elevato in base ai parametri summenzionati, proibito il canto. Raduni con più di dieci partecipanti devono essere segnalati all’Ordnungsamt almeno due giorni lavorativi prima.

Potete leggere qui il documento originale emesso dal governo in accordo con i Länder.

facebook
Twitter
Pinterest