Coronavirus, variante inglese: “Potrebbe diventare dominante in Germania”

variante inglese
Photo by Alexas_Fotos (Pixabay)

La cosiddetta variante inglese del Coronavirus, potrebbe diventare dominante anche in Germania. Lo annuncia con preoccupazione il capo di gabinetto della cancelleria federale, Helge Braun (CDU).

“Ad un certo punto prenderà il sopravvento anche qui, come ha fatto in altri Paesi, e causerà problemi” ha detto Braun ad ARD, nell’ambito del talk show “Anne Will”. Parole che hanno trovato una triste conferma nella chiusura di un ospedale di Berlino, messo in quarantena proprio a causa della diffusione incontrollata della variante.

Per questa ragione Braun ritiene importantissimo contenere la curva dei contagi per contrastare la diffusione di questa nuova mutazione. “Vogliamo tenerla fuori dal Paese il più a lungo possibile, e se è già dentro dobbiamo tenerla molto bassa. Anche se non riusciremo a farlo a lungo termine” ha concluso il capo della cancelleria federale.


variante inglese
Fridolin freudenfett (Peter Kuley), CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons
Leggi anche:
Berlino: ospedale in quarantena a causa della variante inglese del Covid-19

 


 

ll virus di tipo B.1.1.7, noto appunto come variante inglese, perché manifestatosi finora soprattutto in Gran Bretagna, è molto più facile da trasmettere dell’altro, ma non è detto che sia anche più pericoloso.

Intanto il partito di sinistra die Linke rilancia sulla prevenzione e chiede maschere FFP2 per tutti. La settimana prossima verrà presentata al Bundestag una proposta in questo senso. “Il governo federale deve assicurare che siano disponibili mascherine in numero sufficiente e a prezzi accessibili” è la dichiarazione di intenti riportata da Redaktionsnetzwerk Deutschland.

(Fonte, Allgäuer Zeitung)

facebook
Twitter
Pinterest