Germania, lockdown parziale. Le nuove regole dureranno un mese

0
179
lockdown parziale
Photo by www.ownwayphotography.com

Berlino, un lockdown parziale o light, com’è stato definito, è stato approvato mercoledì a causa del numero sempre crescente di contagi da Coronavirus. Lo hanno deciso i presidenti dei Länder tedeschi durante una video-conferenza con la cancelliera Angela Merkel.

Queste le nuove misure restrittive che si applicheranno da lunedì 2 novembre 2020, fino al 30 novembre 2020.

Resteranno chiusi

Ristoranti, bar, pub, club e locali simili. Consentito invece il servizio da asporto e resteranno aperte le mense.

I pernottamenti turistici in Germania sono vietati. Consentiti invece i viaggi di lavoro.

Feste e incontri privati, al di là di specifiche eccezioni. Potranno incontrarsi solo persone provenienti da due famiglie, con un limite massimo di dieci persone. Le violazioni saranno punite.

Teatri, teatri d’opera, sale da concerto, cinema, fiere.

Parchigiochi.

Case da gioco, centri scommesse.

Bordelli.

Sport amatoriale.

Piscine, saune, acquapark.

Palestre, centri fitness, centri massaggi, saloni di estetisti, negozi di tatuaggi.

Nello sport professionistico saranno ammessi solo incontri senza pubblico.

Restano aperti

Asili e scuole

Fisioterapisti e barbieri.

Scuole e asili.

Negozi, all’ingrosso e al dettaglio.

Norme più specifiche sono rinviate ai singoli Stati Federali. Questa è ad esempio la situazione di Berlino.

I dati attuali in Germania: battuto nuovo record negativo

Intanto il Robert Koch Institute (RKI) ha registrato 16.774 nuovi casi di infezione da Coronavirus in un giorno, fino a giovedì mattina, e la cosa purtroppo segna un nuovo record negativo. Giovedì scorso il numero di nuove infezioni nell’arco di 24 ore era infatti stato di 11.287 casi. Qui potete leggere i dati attuali del RKI sulla pandemia in Germania.

Possono interessarvi anche: Berlino, sconosciuti lanciano dispositivi incendiari contro l’Istituto Robert Koch