Berlino, oltre 100 persone arrestate durante protesta antilockdown. E Afd chiede la riapertura totale

0
198
Photo by Conanil

Berlino, oltre 100 persone arrestate durante protesta antilockdown. E Afd chiede la riapertura

Nella giornata di sabato sono state arrestate dalla polizia di Berlino più di 100 persone, che stavano dando vita a una protesta antilockdown.

La protesta aveva aggregato centinaia di persone presso Rosa-Luxemburg-Platz, violando in questo modo il limite dei raduni di oltre 20 persone che le autorità hanno fissato per contenere la diffusione del Coronavirus.

Alcuni dei dimostranti indossavano t-shirt contro Angela Merkel, accusata di “Vietare la vita”, mentre altri indossavano magliette con la scritta “Libertà” e altri ancora brandivano cartelli con su scritto “Stop alle lobby farmaceutiche”.

Photo by jmax.gerlach

In un comunicato ufficiale la polizia ha dichiarato di aver più volte chiesto ai manifestanti di disperdersi per rispettare le regole contro il social distancing, ma di aver avuto l’obbligo di chiamare i rinforzi dopo aver visto che le richieste restavano inascoltate.

“Un totale di 105 persone sono state identificate e seguiranno procedimenti penali e amministrativi per la violazione delle misure di contenimento previste per la violazione delle regole sulle misure di contenimento”, si legge nel comunicato. Nell’ambito delle operazioni di sgombero, cinque poliziotti sono rimasti lievemente feriti.

Al momento la Germania registra 154.175 casi accertati di Coronavirus e 5.640 morti, come dal Robert Koch Institute.

La protesta pubblica contro le misure di sicurezza stabilite in Germania ha visto intervenire anche l’estrema destra di Afd, che accusa il governo di esagerare i rischi del Coronavirus e chiede la riapertura totale di tutte le attività commerciali.

Può interessarvi anche: “Pressioni su Angela Merkel per allentare le restrizioni. La Cancelliera: Basta con le discussioni, la salute pubblica è prioritaria“.